Helena e Carlo a piedi per oltre diecimila chilometri in compagnia di due asini e un cane

Giovedì 21 Ottobre 2021 di Marco Vannozzi
Helena e Carlo con gli asini e il cane a Folignano

FOLIGNANO - «Non sappiamo mai dove finirà la strada, ma troviamo sempre una mano che ci aiuta. E questo ci rassicura». Carlo Magnani ed Helena Kagemark sono in viaggio dal 2016: partiti dalla Toscana, hanno camminato fino in Svezia, paese di origine di lei, e poi sono tornati in Italia. Oltre diecimila chilometri a piedi, attraversando i valichi delle Alpi, la Foresta Nera in Germania, le lande danesi. Ma Helena e Carlo non sono soli: con loro in questa avventura ecco una coppia di asini Aurora Alba e Toni. E da qualche tempo a fare compagnia c’è anche la cagnolina Amapola. Hanno scelto di camminare insieme a loro e sono loro a dettare i tempi del viaggio. 

 

 
Ora sono nelle Marche. Ieri erano a Rocca di Morro, Folignano, oggi faranno tappa ad Appignano del Tronto. Domani chissà. «Pianificare? È controproducente», sentenzia Carlo. Ad ogni arrivo bussano ad una nuova porta chiedendo ospitalità: un posto dove accamparsi, un po’ di fieno e acqua. «È un cammino che appartiene a tutte le persone che abbiamo incontrato lungo il percorso. Solo insieme si può fare una cosa simile», afferma Helena. «È stata un’esperienza unica. Insieme a mia madre e ai miei figli abbiamo passato momenti indimenticabili, i quattro giorni più belli della mia vita: sono contento che abbiano suonato al mio campanello», racconta Gabriele Centioli, residente a Santa Croce di Civitella, dove Helena e Carlo sono stati accolti prima di raggiungere Folignano. E qui anche il sindaco Matteo Terrani, appena saputo dell’arrivo della carovana, è andato a salutare. Per la coppia di “Un attimo sto arrivando” è già tempo di rimettersi in cammino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA