Cupra Marittima, quattro pecore uccise:
allarme per lupi e cinghiali affamati

Giovedì 9 Maggio 2019
Cupra Marittima, quattro pecore uccise: allarme per lupi e cinghiali affamati

CUPRA MARITTIMA - Sta diventando sempre più preoccupante la presenza sui nostri territori di cinghiali e lupi che stanno causando danni incalcolabili alle colture ed alla popolazione animale. Il fatto più grave si è registrato nella campagne di Cupra Marittima dove un allevatore ha ritrovato quattro capre sgozzate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia provinciale che hanno effettuato un accurato sopralluogo raccogliendo alcuni elementi che lasciano ipotizzare che sia stato un branco di lupi a compiere l’azione.
Infatti, in precedenza erano giunte delle segnalazioni da parte di allevatori sulla presenza di questi animali, sempre alla ricerca di prede. Secondo le ipotesi avanzate i lupi, per mancanza di cibo, dopo la transumanza si spingono nelle zone dove si trovano le greggi e durante le ore notturne compiono agguati mortali agli ovini per poi far ritorno nelle loro tane di montagna. Si stanno organizzando delle battute che si spera diano risultati positivi.
Altro grosso problema è costituito, e non è una novità, dalla presenza di grossi branchi di cinghiali. In questo periodo della stagione, poi, questi animali onnivori sono particolarmente attratti dalle coltivazioni di orzo e patate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA