Cupra Marittima, paura per un quindicenne. Cade con la bicicletta e si ferisce al volto, soccorso dall'eliambulanza

Domenica 18 Aprile 2021
L'eliambulanza durante il soccorso al giovane

CUPRA MARITTIMA - Ambulanza, elicottero, Vigili del Fuoco e carabinieri sono intervenuti intorno alle 11 e 30 di ieri mattina in Contrada Sant’Egidio a Cupra Marittima per soccorrere un giovanissimo ciclista del posto di quindici anni che è finito in terra. Il giovane era in compagnia di un amico e stava facendo un giro in bici, in sella alla sua mountain bike quando, in prossimità del ristorante “Il Corbezzolo” ha preso una buca perdendo così l’equilibrio e cadendo rovinosamente.

 

Ha riportato diverse lesioni e un sospetto trauma facciale. Sul posto sono intervenuti subito i sanitari arrivati a bordo di un’ambulanza che hanno praticato le prime medicazioni al ragazzo. Ma considerata la giovanissima età e il tipo di caduta la centrale operativa del 118, che ha coordinato l’intervento, ha richiesto l’intervento dell’elicottero decollato da Fabriano e atterrato in un’area a poca distanza dal punto in cui è avvenuta la rovinosa caduta. Il ciclista quindicenne è stato così trasferito al Salesi di Ancona dove è stato medicato e dove è stato messo in osservazione. Sul posto, come detto, anche Carabinieri e vigili del fuoco che hanno supportato i sanitari del 118. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, che hanno raggiunto nell’area dell’incidente i loro colleghi della stazione di Cupra Marittima, si sono occupati anche della ricostruzione dell’accaduto.
Emidio Lattanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA