Covid, 70 minorenni bloccati a Malta, l'avvocato denuncia: «Sono senza assistenza e 21 sono sintomatici»

Venerdì 9 Luglio 2021
Covid, 70 minorenni bloccati a Malta, l'avvocato denuncia: «Sono senza assistenza e 21 sono sintomatici»

ASCOLI - Sono partiti, tramite una convenzione Inps ed un'agenzia turistica di Ascoli per una vacanza studio a Malta, ma ora una settantina di ragazzi minorenni sono bloccati sull'isola, in un albergo, dopo che è scoppiato un focolaio Covid che avrebbe contagiato 21 di loro. I ragazzi sarebbero anche sitnomatici. A denunciare il fatto l'avvocato Erich Grimaldi, presidente del comitato "Cura Domiciliare Covid19". Sarebbe stata la madre di una ragaza del Napoletano a rivolgersi al legale: «A causa dei contagi e della mancata assistenza da parte delle autorità - spiega Grimaldi - sono rimasti senza terapia, da inizio settimana, in un albergo». L'avvocato si è attivato per fornire assistenza medica a distanza.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche