Covid e scuola, la promessa Asur: in pochi giorni i test rapidi per alunni e personale

Mercoledì 21 Ottobre 2020 di Alessandra Clementi
San Benedetto, Covid e scuola, la promessa Asur: in pochi giorni i test rapidi per alunni e personale

SAN BENEDETTO - Anche in Riviera arrivano i test rapidi per gli studenti e le loro famiglie.

LEGGI ANCHE:

Un altro morto Covid e tornano i lockdown nelle Marche: due frazioni del Piceno "Zona Rossa"

Quarantena a scuola, decide l'Area Vasta: prof e alunni in attesa del tampone possono andare in classe

Nei giorni scorsi il sindaco Pasqualino Piunti ha incontrato il direttore dell’Area Vasta Cinque Cesare Milani per fare il punto sullo stato di attuazione del protocollo di prevenzione della diffusione del contagio nelle scuole cittadine, così come definito nella riunione con i dirigenti degli istituti scolastici comprensivi dello scorso 6 ottobre a cui aveva partecipato anche il primario Claudio Angelini.

 

Sulla base del quadro attuale della situazione, così come rappresentato in queste ore dai dirigenti scolastici, sentito anche il direttore del servizio di igiene e sanità pubblica Claudio Angelini, l’Asur ha assicurato che entro pochissimi giorni saranno resi disponibili test rapidi da somministrare ad alunni e personale che sono stati a contatto con soggetti risultati positivi. In questo modo si potranno ottenere elementi più precisi per l’adozione di eventuali provvedimenti, ma soprattutto potranno essere ridotti i tempi di attesa che comporta un normale tampone o un test sierologico. In questa fase è importante uno screening preciso sugli studenti se non a rischio di avere positivi asintomatici che ancora non si sono sottoposti a test e che potrebbero diffondere il virus. Si tratta quindi di un ulteriore strumento per rafforzare l’azione di prevenzione e controllo del Covid-19 poiché, in caso di positività al test, il cittadino sarà contattato dai dipartimenti di sanità pubblica aziendali per eseguire il tampone nasofaringeo che potrà rilevare l’eventuale presenza del virus. Ciò consentirà di individuare le persone che hanno contratto il virus e sono asintomatiche e conseguentemente di impedire la nascita di focolai di Covid-19 nel mondo scolastico. Insomma San Benedetto in prima linea nella rilevazioni di positivi ma soprattutto per rendere più sicuro l’accesso alle lezioni scolastiche e tutelare anche le famiglie degli alunni. Viene quindi ulteriormente rafforzata l’attività di prevenzione e controllo contro il Coronavirus da parte del Comune in sinergia con l’Area Vasta 5.

 

Ultimo aggiornamento: 10:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA