Allarme Coronavirus, il sindaco prepara i controlli contro la movida "contagiosa"

Martedì 10 Marzo 2020
Allarme Coronavirus, il sindaco prepara i controlli contro la movida
SAN BENEDETTO - Lo scorso weekend bar e ristoranti della Riviera sono stati presi d’assalto in barba al decreto del Presidente del Consiglio che va a limitare tutte le situazioni di assembramento che potrebbero favorire il contagio del Covid19. Da qui l’unità di crisi convocata ieri mattina dal sindaco Piunti che ha visto seduti attorno a un tavolo, a debita distanza, dirigenti e funzionari comunali con il compito di approfondire alcuni aspetti applicativi del nuovo decreto. 

LEGGI ANCHE:
Il Coronavirus non ferma la movida molesta: folla nei locali, vandalismi e botte da orbi in strada

Coronavirus, Ascoli ancora a quota zero trema per i fuggiaschi delle case vacanza: già due in quarantena


In assenza di casi nel territorio piceno, il rischio è di sottovalutare la serietà della situazione Coronavirus da parte della popolazione e la stessa movida di sabato scorso così come i locali pieni nella giornata di domenica farebbero pensare a un atteggiamento superficiale da parte della popolazione di San Benedetto. Da qui la riunione che il primo cittadino ha convocato, per oggi, con le associazioni di categoria del settore del commercio e l’annuncio dell’avvio di un’attività di controllo sul rispetto rigoroso delle prescrizioni governative, soprattutto in tema di rispetto delle distanze di sicurezza presso tutti i locali pubblici e gli esercizi commerciali. Per contribuire ad una maggiore sensibilizzazione in specie dei giovani e degli adolescenti, verranno attivate le unità di strada. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento