Evade dai domiciliari, ma incappa nei controlli per il Coronavirus e finisce in carcere

Venerdì 27 Marzo 2020
Castignano, evade dai domiciliari, ma incappa nei controlli per il Coronavirus e finisce in carcere

CASTIGNANO - Aveva pensato di poter farla franca e lasciare la propria abitazione dove stava scontando agli arresti domiciliari un residuo pena per una precedente condanna, e così si era allontanato senza alcuna l’autorizzazione del magistrato.

LEGGI ANCHE:
Marcello Ugolini ucciso dal Coronavirus, Pesaro piange il "dottore del respiro"

Spiraglio nell'emergenza Coronavirus: i positivi nelle Marche oggi sono "solo" 82. Totale a 3.196 /I malati e i ricoverati in Italia in tempo reale


Ma non aveva fatto i conti con i controlli che i carabinieri di Castignano avevano predisposto nell’ambito della pianificazione operata dal comando provinciale di Ascoli, a seguito delle misure adottate per contrastare la diffusione del coronavirus. Per l’arrestato, dopo le formalità di rito, si sono aperti i cancelli del carcere di Marino del Tronto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA