Ascoli, bonus affitti, accettate tutte le domande: aiuti per 230 famiglie

Giovedì 28 Maggio 2020 di Luca Marcolini
Ascoli, bonus affitti, accettate tutte le domande: aiuti per 230 famiglie

ASCOLI - Tutte le famiglie in graduatoria riceveranno già nei prossimi giorni, il bonus affitti per cui l’Arengo aveva predisposto un bando alla fine del 2019. Un contributo economico decisivo, in questa difficile fase dell’emergenza, per 230 nuclei familiari che avevano chiesto il sostegno per riuscire a pagare il canone di affitto dell’abitazione. La misura, con erogazione da parte della Regione di 256.804,66 euro a seguito dello stanziamento del Comune di Ascoli di 60mila euro (in aumento rispetto ai precedenti bandi), porterà all’assegnazione di contributi per un totale di 316.804,66 euro con i quali si riuscirà ad aiutare tutte le 230 famiglie richiedenti, rispetto ad una previsione iniziale di un sostegno almeno ai due terzi delle domande, ovvero circa 145 famiglie.

LEGGI ANCHE:
Il Corriere Adriatico si fa in tre: giornale, inserto speciale e una mascherina in omaggio

Il Coronavirus uccide ancora: morto un uomo di Recanati. Nelle Marche 997 vittime/ Il contagio nelle regioni in tempo reale

Una boccata di ossigeno importante che arriva in un momento delicato per famiglie a basso reddito e già in difficoltà prima dell’emergenza Coronavirus. Una scelta, quella di accontentare tutti i nuclei familiari richiedenti, formalizzata nell’ultima seduta di giunta su proposta del sindaco Marco Fioravanti e dell’assessore alle politiche sociali Massimiliano Brugni. 
 
Bonus affitti 
Lo sblocco dei bonus sugli affitti per quasi 320mila euro, con erogazioni già a partire dai prossimi giorni, rappresenta in questo momento una manna dal cielo per quelle famiglie che avevano presentato la domanda per avere un aiuto per il pagamento dei canoni mensili. Nuclei familiari la cui situazione si è ulteriormente aggravata. E su questo aspetto hanno lavorato il sindaco, Brugni e i dipendenti del Servizio politiche sociali del Comune dopo la scelta di incrementare l’importo comunale per far salire, essendo in compartecipazione, anche la somma messa a disposizione dalla Regione. Si è deciso di passare, infatti, dagli iniziali 20mila euro di stanziamento comunale a 60mila. Va detto che questo bando era stato riattivato nel 2019 dopo che per un anno, ovvero il 2018, non era stato diramato. Il precedente era stato pubblicato nel 2017, con uno stanziamento comunale di 20mila euro.
I buoni casa
Nel frattempo, dopo l’arrivo dei primi 100mila euro da parte della Regione Marche, che l’Arengo aveva consegnato alla fine dello scorso anno alle prime quattro famiglie ascolane nella graduatoria dell’apposito bando per l’assegnazione dei buoni per l’acquisto della prima casa, pari a 25mila euro a famiglia, ora si sono sbloccati altri 100mila euro che andranno a soddisfare la richiesta di altre quattro famiglie ascolane, sempre per acquistare la prima abitazione. In totale, saranno 12 le famiglie di Ascoli, quindi ulteriori quattro beneficeranno del contributo, con una somma totale messa a disposizione dalla Regione pari a 300mila euro. Ascoli alla fine sarà la città che vedrà il maggior numero di contributi erogati, considerando che in tutta la provincia le famiglie che saranno 34, mentre in tutta la regione i beneficiari saranno complessivamente 80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA