Alle 18,40 c'è chi gioca alle slot e chi ha lo spritz in mano: bar chiuso e multe Covid ai clienti

Venerdì 6 Novembre 2020
San Benedetto, alle 18,40 c'è chi gioca alle slot e chi ha lo spritz in mano: bar chiuso e multe Covid ai clienti

SAN BENEDETTO - Alle 18 e 40 erano ancora tutti lì. Un paio a giocare alle slot machine e altri all'esterno e con il bicchiere in mano. Anche a San Benedetto è arrivata la prima chiusura ad un bar per mancato rispetto delle regole imposte dal decreto coronavirus.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, nelle Marche altri 697 nuovi positivi: un altro giorno quasi da record/ Il contagio nelle regioni

Coronavirus, un venerdì terribile: otto persone morte nelle Marche

Invece, ieridì pomeriggio, in seguito ad un blitz effettuato dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia dei carabinieri di San Benedetto, all'interno del Roxy Bar che si trova lungo la Statale, all'altezza del quartiere Agraria di Porto d'Ascoli, è venuto fuori che una ventina di minuti prima delle 19 c'era attività. Persone dentro e fuori dal locale, prevalentemente stranieri intenti a giocare alle slot machine che si trovano dentro il bar oppure, all'esterno, a bere birra. E' scattata, come legge prevede, la chiusura per cinque giorni del bar mentre gli avventori trovati all'interno sono stati multati per quattrocento euro. 

Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento