Coronavirus, nelle Marche si torna a morire. Sindaco dà l'annuncio del decesso: «Virus contratto all'ospedale»

Sabato 17 Ottobre 2020

ARQUATA DEL TRONTO - Nelle Marche si torna a morire di coronavirus. la notizia di un nuovo decesso è stata data sui social dal sindaco di Arquata del Tronto.

LEGGI ANCHE: Covid, i nuovi positivi oggi nelle Marche sono 121. Ecco dove aumentano /La mappa del contagio in tempo reale

LEGGI ANCHE: Covid, Crisanti: «Il sistema dei controlli è crollato. Serve reset di 2 o 3 settimane»

«In questi giorni e in particolare nelle ultime ore i contagi da Covid-19 sono aumentati» nel Comune terremotato di Arquata del Tronto dove «si registrano altri 5 positivi, per un totale ad oggi di 7 casi accertati. Purtroppo un nostro concittadino affetto da altre patologie ha contratto il virus nei giorni scorsi in ospedale ed è venuto a mancare nella giornata di oggi, ci stringiamo alla moglie e alla famiglia». Lo annuncia il sindaco Aleandro Petrucci sulla pagina Facebook del Comune. «Gli altri contagiati stanno bene e in isolamento presso il proprio domicilio e a loro va il nostro augurio di pronta guarigione . prosegue -: due delle persone risultare positive sono residenti, ma attualmente non dimoranti sul territorio. Vi terremo aggiornati se ci fossero ulteriori nuovi contagi». Poi una serie di raccomandazioni sul post del sindaco Petrucci: «Mettiamo in campo ora più che mai il nostro senso di responsabilità, utilizzando tutta la prudenza possibile e mettendo in atto gli unici comportamenti a tutela della nostra salute e di quella altrui».

Ultimo aggiornamento: 18:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA