Colli del Tronto, tre colpi in quattro
mesi al bar: «Non riesco a dormire»

Sabato 24 Febbraio 2018
Colli del Tronto, tre colpi in quattro mesi al bar: «Non riesco a dormire»

COLLI DEL TRONTO - «Tre furti in quattro mesi. E una nel 2014. La notte fatico a prendere sonno, non ce la faccio più. Io e i miei colleghi ci sentiamo abbandonati, di questo passo ci costringeranno a reagire. E allora aspettiamo pure che ci scappi il morto». Lo sfogo di Mario Quinzi, titolare del Caffè David di Colli del Tronto, arriva a poco meno di un mese dalla quarta spaccata subìta nel noto esercizio commerciale che si trova all’interno del centro commerciale Truentum sulla Salaria, poco prima di arrivare a Colli del Tronto.
«Durante l’ultima rapina del 6 febbraio – si sfoga Mario Quinzi -, sono stato colto dal terrore, ma ci è mancato poco che beccassi i ladri sul fatto: per soli 50 secondi, infatti, non sono riuscito a prenderli in flagranza di reato. E se fossi arrivato in tempo, cosa sarebbe successo? E allora aspettiamo pure che ci scappi il morto, prima di trovare un modo per tenere sotto controllo l’intera zona». Sono parole forti, quelle del titolare del Caffè David. Soprattutto quando una attività come la sua ha subìto tre rapine negli ultimi quattro mesi e una nel 2014.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA