Pnrr sisma, Castorano punta tutto su piazza Leopardi e sulla viabilità. E il sindaco pensa anche al futuro

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Eduardo Parente
Pnrr sisma, Castorano punta tutto su piazza Leopardi e sulla viabilità. E il sindaco pensa anche al futuro

CASTORANO - Fondi pubblici. Il Comune di Castorano fa bingo. In una nota diffusa nei giorni scorsi, il primo cittadino di Castorano, Graziano Fanesi, comunica alla cittadinanza alcuni importanti risultati dell’amministrazione comunale sul fronte dei finanziamenti pubblici. «Sono felice di poter condividere con tutti i concittadini - si legge nella nota del sindaco - alcuni importanti finanziamenti intercettati dal nostro Comune e confermati proprio in questi ultimi giorni».

 


Il sindaco Fanesi enuncia: «Innanzitutto abbiamo in cassa i fondi complementari Pnrr sisma con due progetti: finanziamento di 910mila euro per la rigenerazione urbana di piazza Leopardi e dello spazio antistante la vecchia scuola elementare». Ma oltre alla scuola l’amministrazione comunale ha ottenuto «un finanziamento di 275mila euro per il miglioramento della rete stradale per interventi sulla strada comunale Rocchetta, via dei Piceni, via Belsito e Vecchia San Silvestro». 

Ma oltre a questi contributi, il Comune ha ottenuto il tanto ambito «finanziamento del progetto “Paesaggi a Passo lento - Marche Outdoor tra colline e calanchi’ - prosegue la nota del primo cittadino - che ha visto il Comune di Castorano collaborare in rete con Venarotta (capofila), Appignano del Tronto, Cossignano, Force, Offida è Rotella. Si tratta di un progetto interamente finanziato, per un importo totale di 9.174.000 euro». Insomma, per il Comune dei Calanchi Babbo Natale è arrivato con qualche giorno di ritardo. Ma valeva la pena attendere qualche giorno in più, considerati i risultati raggiunti. «C’è già tanto lavoro da fare - conclude la nota di Fanesi - ma sono certo che riusciremo a cogliere ulteriori finanziamenti anche nel 2022 e che potranno dare nuovo slancio al nostro piccolo borgo». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA