Buono spesa di 500 euro per ogni nuovo nato a Castorano

Lunedì 20 Luglio 2020
Buono spesa di 500 euro per ogni nuovo nato a Castorano
CASTORANO  - Ambiente, famiglia e decoro urbano. Sono queste le priorità dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Graziano Fanesi, a pochi giorni dall’approvazione del bilancio di previsione 2020. Ed è proprio il primo cittadino a stilare un programma di interventi di fondamentale importanza per la vita del paese e per il futuro delle nuove generazioni. 

«Abbiamo istituito un bonus bebè - annuncia Graziano Fanesi -: per ogni nuovo nato nel nostro comune, stanzieremo 500 euro di buoni spesa da spendere nelle attività convenzionate». Per ottenere questo importante beneficio, bisogna essere residenti nel comune di Castorano. « Si tratta - prosegue il primo cittadino - di una manovra che offre un minimo di sollievo economico alle famiglie. Ma aiuta anche quelle attività del paese che decideranno partecipare a questa iniziativa» Non solo. Un’altra manovra a favore delle famiglie, il comune l’ha riservata ai piccoli amici a quattro zampe. «Un altro fondo stanziato - aggiunge il sindaco di Castorano -, è quello a beneficio dell’adozione dei cani: con un microchip intestato al comune di Castorano, i cani che attualmente si trovano nel canile di Appignano del Tronto e di Morrovallle, potranno, presto, trovare una famiglia: per ogni cittadino di Castorano che adotterà un cagnolino, infatti, stanzieremo un corrispettivo di 250 euro in buoni da spendere nelle attività convenzionate del nostro paese». Dunque, si tratta di due manovre che hanno come obiettivo principale quello del «sostegno alle famiglie- spiega il primo cittadino-, in tutte le sue declinazioni». Di più. 

Grazie al contributo per la ricostruzione post-sisma, infatti, «abbiamo ottenuto - dice ancora Fanesi - un finanziamento di duecento mila euro, con il quale andremo a completare l’area verde adiacente al plesso scolastico che verrà costruito a breve. Si tratta della zona campo fiera. E con la riqualificazione di tutta l’area, l’idea dell’amministrazione comunale è quella di costruire un anfiteatro da utilizzare per lo svolgimento delle manifestazioni comunali , scolastiche ed iniziative culturali in genere».

Altri 50 mila euro sono stati poi stanziati dal comune per l’efficientamento energetico. «A questo finanziamento- prosegue il sindaco - abbiamo aggiunto altri 43 mila euro di fondi comunali, con i quali andremo a completare la sala consiliare del comune di Castorano. L’opera dovrebbe essere completata per il periodo natalizio. Inoltre, lunedì prossimo firmeremo il contratto per il rifacimento del muro a ridosso della ex scuola elementare di via Marconi: si tratta di un progetto finanziato dalla Regione Marche, per un importo di 800 mila euro, finalizzato ad arginare il fenomeno relativo al dissesto idrogeologico. Entro tre mesi, l’opera dovrebbe essere terminata».  © RIPRODUZIONE RISERVATA