Luna da Castignano all'Australia. E' stata appena nominata console d’Italia a Brisbane

Luna Angelini Marinucci con il sindaco di Castignano Fabio Polini
Luna Angelini Marinucci con il sindaco di Castignano Fabio Polini
di Eduardo Parente
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 4 Maggio 2022, 05:10

CASTIGNANO - Luna Angelini Marinucci, di 39 anni, è la nuova console d’Italia a Brisbane, in Australia, con competenza territoriale sullo Stato del Queensland e sul Territorio del Nord. Nata e cresciuta a Castignano, tra le colline marchigiane, Luna Angelini Marinucci, dopo aver conseguito la maturità classica a liceo classico Stabili di Ascoli Piceno, si laurea in “Economics and Social Sciences” presso l’Università commerciale Bocconi di Milano. 

 

Durante il percorso universitario, ha trascorso un semestre presso il Dartmouth College, in New Hampshire (U.S.), per poi frequentare l’ultimo anno della laurea magistrale presso l’HEC Business School di Parigi, conseguendo una doppia laurea italo-francese. Inizia, nel 2013, la sua carriera da analista statistico presso la Banca di Francia, dove si è occupata di strategie di comportamento degli investitori francesi nella compravendita di azioni straniere. Ha poi lavorato all’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (Ocse), presso il Dipartimento di Statistica, studiando le possibili misure alternative del Pil pro-capite, che tengano in conto anche il benessere percepito dagli individui, oltre a quello puramente reddituale. Accede, per concorso, alla carriera diplomatica nel novembre 2018. Dal febbraio 2019 all’aprile 2022, presta, infatti , servizio alla Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie della Farnesina (Dgit), occupandosi di politiche ed iniziative per le collettività italiane all’estero.

«Per noi Castignanesi - spiega il sindaco di Castignano, Fabio Polini - è un onore avere una concittadina che oggi riveste un compito importantissimo per la nostra Italia all’estero. È una donna speciale che sicuramente svolgerà il suo prestigioso ruolo con grande impegno, abnegazione e in maniera ferma, con la sua tempra castignanese. Alla console facciamo i nostri migliori auguri, per le sue funzioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA