Castel di Lama, precipita nel fosso
trauma cranico per un 17enne

Giovane precipita nel fosso
mentre gioca a pallone
Trauma cranico e facciale
CASEL DI LAMA -Tanta paura, nel pomeriggio di ieri, per un ragazzo di diciassette anni che, mentre stava giocando a calcio, è finito in un fossato riportando ferite tali da rendere necessario l’intervento dell’eliambulanza. E’ accaduto a Castel di Lama, al campo di Piattoni. Il ragazzo, che stava giocando un incontro di calcio con la maglia del Borgo Solestà, in seguito ad un contrasto è finito fuori dal campo. L’impatto con la recinzione è stato talmente violento che il corpo del giovane l’ha letteralmente sfondata precipitando nella scarpata che si trova all’esterno. Un volo di oltre tre metri in seguito al quale ha battuto la testa ferendosi il viso e riportando così un trauma cranico e un trauma facciale. Fortunatamente non ha mai perso conoscenza. Sul posto è stata subito chiamata l’ambulanza inviata dal 118 ma i sanitari giunti al campo, considerate le ferite riportate, hanno preferito allertare l’elisoccorso. Così dall’ospedale Torrette di Ancona è decollato Icaro che ha raggiunto l’area del campo sportivo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Maggio 2019, 06:15 - Ultimo aggiornamento: 20-05-2019 06:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO