Volontari e cittadini hanno raccolto mascherine, oggetti di plastica e cicche Monticelli è più pulito

Mercoledì 11 Maggio 2022 di Filippo Ferretti
Volontari e cittadini hanno raccolto mascherine, oggetti di plastica e cicche Monticelli è più pulito

ASCOLI  - Rappresentanti di varie associazioni e numerosi cittadini di Monticelli, a partire dai bambini, sono stati protagonisti di una giornata all’insegna dell’ecologia. Il gruppo di volontari di “Questione Natura”, la realtà di promozione sociale che si occupa della preservazione e valorizzazione dei paesaggi naturali, oltre che della tutela degli animali, dei più giovani e delle persone in difficoltà, ha dato vita ad un’importante iniziativa, volta ad educare alla pulizia delle strade e dei parchi della zona. 

 


Animati dallo slogan “Difendiamo la natura”, i partecipanti hanno raccolto i rifiuti, cercando di sensibilizzare gli abitanti di Monticelli alla difesa ambientale. Capitanati da Cristina Farnesi e aiutati dai rappresentanti delle associazione “Marche a RifiutiZero” e “Amici della Natura”, questi paladini della pulizia hanno girato per il quartiere, riempiendo in poche ore sei grandi sacchi di rifiuti.


L’immondizia più disparata è stata raccolta in cortili, prati e parcheggi, tra cui decine e decine di mascherine abbandonate, vari oggetti di plastica e centinaia di cicche di sigarette. Nonostante questo, i volontari di “Questione Natura” hanno raccontato di aver riscoperto un territorio ricco di verde, di alberi e parchi, oltre che di scorci situati in angoli con vista mozzafiato. «Ci riteniamo soddisfatti di aver trovato tanta umanità, molte persone si sono fermate ad incoraggiarci e guidati da Cristina abbiamo scoperto le zone più magiche di Monticelli, compreso il “Parco Sogni e Sorrisi” la cui manutenzione è affidata proprio a lei e a “Marche a Rifiuti Zero”» hanno detto alla fine del lavoro i membri dell’associazione che, oltre a togliere i rifiuti che hanno incontrato lungo il loro cammino, si sono dedicati a liberare le aree verdi dal pattume.

Durante l’iniziativa, il gruppo ha conversato molto con i cittadini di Monticelli, affinché in futuro possano unire le loro forze per tenere pulito questo quartiere pieno di sorprese. «Grazie a tutti coloro che, insieme a noi, hanno dedicato il loro tempo a ripulire il territorio» hanno detto i volontari, che sono stati poi invitati a casa di Cristina Farnesi per un rinfresco a base di fave appena colte, pane con l’olio, formaggio, miele di castagno, cantucci e vino cotto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA