Ascoli capitale regionale del volley giovanile. Le due finali nell'incantevole piazza del Popolo

La presentazione delle finali regionali di volley under 13
La presentazione delle finali regionali di volley under 13
di Cristiano Pietropaolo
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Giugno 2022, 03:50

ASCOLI - Si terranno domenica in piazza del Popolo le finali regionali under 13 di volley maschile e femminile. Un evento che porterà ad Ascoli 18 società, 9 maschili e altrettante femminili. Le gare si svolgeranno ai palas di Monterocco e Monticelli, alla palestra Forlini e al PalaRozzi di Folignano, mentre in piazza del Popolo si svolgeranno le due finali. Il fondo di gioco utilizzato durante le finali sarà donato dalla Lube Volley. 

 

Ci sono due squadre del territorio: la Pallavolo Rapagnano, che ha vinto il campionato provinciale Under 13, e la Junior Folignano, seconda classificata, entrambe nel femminile. «È una grande occasione per noi e anche i turisti potranno vedere le finali nella nostra piazza - sottolinea il sindaco Marco Fioravanti. - Cerchiamo di fare il meglio dal punto di vista organizzativo. Ascoli sta diventando centrale a livello marchigiano, visto che stanno arrivando eventi sportivi di grande livello, dimostrando di essere un Comune appetibile e in grado di accogliere questi eventi. È l’anno del riscatto». 

L’assessore allo sport Domenico Stallone sottolinea: «Il volley è la seconda disciplina più praticata in città. Stiamo cercando di creare rapporti con le federazioni per portare grandi eventi, come nel caso della partita dell’Under 21 di calcio. Probabilmente ospiteremo anche le finali nazionali Under 16, 17 e 18 di calcio - spiega. - A breve ci sarà il passaggio della Adriatico Ionica, con gli stessi organizzatori del Giro d’Italia, rimasti soddisfatti della nostra ospitalità nel 2021». Il presidente del comitato provinciale Fipav Ascoli-Fermo Fabio Carboni aggiunge: «È una manifestazione alla quale abbiamo sempre creduto. Portiamo per la prima volta un campo di pallavolo regolamentare in piazza del Popolo. In passato si fece un evento simile ma non a questo livello». Il vicepresidente provinciale di Federvolley Massimiliano Ortenzi spiega: «Fare una finale del genere in una piazza come quella di Ascoli sarà qualcosa di speciale, sia per chi la ospita che per chi la vivrà da protagonista». Il presidente regionale Fipav Fabio Franchini evidenzia: «La nostra manifestazione non vuole violare un gioiello ma dopo la pandemia abbiamo bisogno di nuovi stimoli per i nostri ragazzi e Ascoli è una perla. La mattina del 5 giugno ci sarà un corso di aggiornamento per tecnici e un convegno. Candiderò Ascoli per le prossime finali nazionali». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA