Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gli appuntamenti per le vaccinazioni quando l'hub è chiuso. Chi ha avuto la data sbagliata deve riprenotare

Il centro vaccinale a Pennile di Sotto. Le file sono un ricordo
Il centro vaccinale a Pennile di Sotto. Le file sono un ricordo
di Luigi Miozzi
2 Minuti di Lettura
Martedì 12 Aprile 2022, 09:00

ASCOLI - Le vaccinazioni segnano il passo e nelle ultime settimane si è notevolmente ridotto il numero di somministrazioni quotidiane. Né l’arrivo del Novavax è riuscito a convincere lo zoccolo duro di non immunizzati a iniziare la profilassi per combattere il Covid.

E mentre ci si appresta a inoculare la quarta dose a ultra ottantenni e immunodepressi, c’è chi è intenzionato a iniziare il proprio percorso vaccinale adesso, affinché alle porte del prossimo autunno, quando potrebbe esserci una nuova ondata di contagi, possano aver terminato il ciclo completo che prevede una prima inoculazione, una seconda a distanza di circa tre settimane e una dose booster dopo almeno quattro mesi.

Purtroppo, però, c’è chi segnala qualche disservizio sulla piattaforma informatica per prenotarsi. Se si sceglie come sede di vaccinazione l’hub di Ascoli allestito alla Casa della gioventù di Pennile di Sotto, vengono visualizzati slot per appuntamenti nel pomeriggio quando il punto vaccinale è chiuso. Da qualche settimana, infatti, tenuto conto della bassa affluenza, la struttura rimane aperta tutte le mattine dalle 8 alle 13 e nei giorni di martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 14 alle 18. Pertanto, coloro che tramite piattaforma hanno ottenuto un appuntamento in orari differenti di quella di apertura, dovranno necessariamente riprogrammarli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA