Professoressa e body painter: Lucia Postacchini dipinge il Palio

Giovedì 12 Maggio 2022 di Marco Vannozzi
Professoressa e body painter: Lucia Postacchini dipinge il Palio

ASCOLI  - Sarà realizzato da una professoressa fermana il Palio della Giostra della Quintana di luglio. Si tratta di Lucia Postacchini, insegnante di discipline grafiche e pittoriche al liceo artistico Preziotti-Licini di Fermo. «Il mio Palio sarà una Giostra di colori. Ho cercato di trasmettere il senso di gioia e di rinascita», rivela la pittrice. 

 


La commissione composta da Stefano Papetti, Paolo Lazzarotti e Valeria Brunozzi ha esaminato i bozzetti ed ha deciso all’unanimità. Quattro i disegni pervenuti, tutti realizzati da donne. La scelta è ricaduta sul bozzetto realizzato dalla Postacchini. Il tema scelto nel bando è stato “La cultura muove le montagne”. «Mi piacciono molto Ascoli e gli ascolani. E sono appassionata di quel periodo storico: amo giocare tra dame e cavalieri. Esportiamo la nostra cultura. Con alcuni miei studenti abbiamo anche riprodotto pale del Crivelli con tecniche antiche: i lavori saranno esposti nella cripta del duomo di Fermo» dichiara la docente. La Postacchini è una vera artista specializzata in dipinti su tele, murales e soprattutto body painting. Nemmeno un anno fa si è classificata seconda nella categoria “spugna” e terza in quella “aerografo” ai mondiali di questa specialità. Elisabetta I, la regina dei mari e l’allunaggio con Neil Armstrong: questi i temi disegnati sul corpo di una modella. Il Palio della Giostra in onore della Madonna della Pace sarà svelato sabato 2 luglio, durante la tradizionale cerimonia di presentazione. 


Nel frattempo, le attività dei sestieri proseguono. Domenica prossima è in programma “Il mare al Castellano”: un pranzo di pesce sulle sponde del torrente ascolano, con la Piazzarola che invita tutti ad una giornata all’insegna del divertimento. Domenica 5 giugno invece Porta Solestà dà appuntamento al centro sportivo Tofare per l’evento “Il sestiere incontra il padel”, per trascorrere alcune ore di sport e divertimento con la possibilità anche di pranzare insieme. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA