Via libera a nuovi appartamenti e a un parcheggio pubblico alla periferia della città

Mercoledì 29 Settembre 2021 di Luca Marcolini
Il quartiere di Monticelli

 ASCOLI - Viaggia verso lo sblocco un ulteriore insediamento residenziale in città, già previsto come area-progetto nell’ambito del Piano regolatore comunale, nella zona di Monticelli. Con il lasciapassare arrivato dalla Provincia per quel che riguarda l’aspetto ambientale, adesso l’Arengo si accinge a portare la delibera all’attenzione della giunta – su indicazione del sindaco Fioravanti e proposta che verrà presentata dal vice sindaco con delega all’urbanistica, Silvestri – per procedere con l’adozione. 

 

 
Le abitazioni
Si avvia verso la sua fase concreta, dunque, questa ulteriore pratica che prevede la realizzazione di nuove abitazioni, in una palazzina a due piani di circa 2.200 metri cubi, oltre ad un adeguato parcheggio pubblico e la sistemazione della viabilità di collegamento. Si tratta, di fatto, della quinta area-progetto che andrà a sbloccarsi, per la realizzazione di nuovi appartamenti, dopo che è già stato concesso il via libera per gli insediamenti abitativi i due aree a Tozzano, in una in zona Faiano e in un’altra a Marino del Tronto. Il nuovo insediamento che ora procede verso l’adozione da parte della giunta dell’Arengo, è previsto su un’area di 2.320 metri quadrati nella zona di Monticelli dietro la scuola elementare, in fondo a via dei Cardi, con la realizzazione di un edificio plurifamiliare (dovrebbe accogliere 6 o 7 appartamenti) di complessivi 2.198 metri cubi, con una superficie coperta di 382 metri quadrati. 


Il parcheggio
E’ previsa, inoltre, su un’area di 836 metri quadrati, la realizzazione di un parcheggio pubblico (a carico del privato in un’area comunale) e relativa viabilità. Una ulteriore soluzione abitativa per altre famiglie, dunque, che va, come detto, ad affiancarsi alle altre tre aree-progetto sbloccate. L’Amministrazione comunale, infatti, dopo aver sbloccato la realizzazione di nuove case in due aree a Tozzano, sopra via Napoli, con una volumetria complessiva di 15mila metri cubi per ospitare 125 persone, ha concesso l’autorizzazione anche per nuovi appartamenti in via Faiano, salendo dalla circonvallazione ovest all’altezza della caserma dei carabinieri, in un’area di circa 29mila metri quadrati nella quale si costruiranno abitazioni per quasi 6mila metri cubi complessivi e un totale di 50 abitanti e, infine, ha sbloccato a Marino la realizzazione di 8 edifici (per complessivi 6mila metri cubi) che potranno ospitare 76 nuovi abitanti. Per tutti gli insediamenti già autorizzati sono previsti parcheggi, spazi verdi e orti urbani. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA