Dal grande schermo all’arte; Ascoli si rivela fucina di talenti. Altri tre spiccano il volo

Ascoli produce nuovi talenti
Ascoli produce nuovi talenti
di Filippo Ferretti
3 Minuti di Lettura
Martedì 29 Novembre 2022, 03:55 - Ultimo aggiornamento: 10:45

ASCOLI - Il capoluogo piceno continua a sfornare giovani che si impongono nelle varie discipline artistiche a livello nazionale. Un attore ascolano essere stato scelto nel nuovo film di Ferzan Ozpetek, regista, tra i più amati degli ultimi anni in Italia. 

 

Si tratta del talentuoso 27enne Andrea Di Luigi che, insieme al 21enne romano Damiano Gavino, sta girando l’ultima fatica del cineasta di origine turca, reduce dal successo della serie “Le fate ignoranti”, tratto dal suo omonimo film. Il giovane interpreta uno dei personaggi principali di “Nuovo Olimpo”, quattordicesimo titolo di Ozpetek e che segna la prima sua collaborazione con Netflix.

Il giovane attore, che ha avuto la meglio su decine di aspiranti, nel 2016 ha debuttato come attore al teatro: da “L’arte di farsi fotografare” del 2016 con regia di Zulima Memba fino a “Gli innamorati” del 2019 con regia di Mario Massari. Questo percorso non gli ha impedito di lavorare in numerosi spot pubblicitari e nel mondo dei cortometraggi, come in “After” del 2016 con regia di Fausto Franchi e in “La confessione” dello scorso anno con regia di Giuseppe D’Angella e Simone D’Alessandro. Di Luigi è entusiasta di poter approdare al cinema come protagonista, dopo anni di gavetta non solo nell’ambito della recitazione ma anche nella musica, come batterista, dopo aver studiato nella scuola Professione musica di Villa Pigna. Per lui, perfezionatosi presso la Scuola di Cinema Ifa di Pescara, “Nuovo Olimpo” rappresenta l’esordio assoluto sul grande schermo in un film che vede nel cast anche la presenza di Luisa Ranieri, Greta Scarano e dell’ex rugbista Alvise Rigo.

Altrettanto giovane è Sofia Peroni, nata e cresciuta tra le Cento Torri: anch’essa lavora nel cinema, impegnata dietro la macchina da presa. Classe 1999, è aiuto regista al fianco di Gabriele Muccino nella seconda stagione della serie tv “A casa tutti bene”, le cui prime puntate lo scorso anno erano state trasmesse su Sky. L’ascolana, che aveva già aiutato Giuseppe Piccioni nel 2021 per le riprese di “L’Ombra del giorno”, sta concludendo in questi giorni le riprese del lavoro, la cui storia ripercorre la vita dei Ristuccia, famiglia proprietaria di un noto ristorante. Tra i protagonisti della serie, appaiono molti volti noti, come Francesco Scianna, Laura Morante e Emma Marrone. 

Un’altra straordinaria ragazza, nata e cresciuta nelle “Cento Torri” è l’artista Nadine Nicolai, che dopo aver esposto più volte opere in location del territorio, tra cui anche ad Ascoli, sta allestendo l’esposizione di quadri d’autore nella suggestiva sede di Palazzo Pisani-Revedin in calla San Paternian a Venezia. Una mostra che si intitola “Onirica, tra sogno e realtà”, che verrà inaugurata venerdì e che sarà visitabile sino a domenica 18 dicembre, in un vernissage a cui parteciperanno tanti nomi del mondo del jet set e della cultura, tra cui Drusilla Gucci, discendente del fondatore del noto marchio di moda. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA