Nuovo look per dodici strade ma bisogna correre per non perdere i fondi del Pnrr

Domenica 23 Gennaio 2022 di Luca Marcolini
Via della Rimembranza

ASCOLI - Corsa per la progettazione, a Palazzo Arengo, da presentare entro il termine previsto di fine gennaio per sbloccare i finanziamenti del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) destinati alle opere stradali nelle aree del sisma. E nel caso del capoluogo piceno gli interventi di tale tipologia programmati e da realizzare sono in totale 12. Progetti che l’amministrazione comunale ha affidato ad una società specializzata, per circa 40mila euro, al fine di riuscire a centrare l’obiettivo di rispettare il cronoprogramma. 

 

La presentazione di questi 12 progetti definitivi-esecutivi per le opere individuate dal sindaco Marco Fioravanti e dall’assessore Marco Cardinelli consentirà, poi, di sbloccare le varie procedure per le gare di appalto. E tra l’altro, nel frattempo, proprio per accelerare i tempi, per due interventi di messa in sicurezza di due strade nelle frazioni di Vallefiorana e Tronzano sono già stati affidati anche incarichi per le relazioni geologiche. 

L’elenco messo a punto dall’Arengo per gli interventi sulle strade già finanziati con i fondi specifici del Pnrr per il post sisma, include 12 schede relative a vie o zone della città. Nello specifico, si prevedono la sistemazione e messa in sicurezza del piano viario di via della Rimembranza (spesa prevista di 41.849,51 euro); la sistemazione e messa in sicurezza del piano viario di viale De Gasperi (94.644,20 euro); i lavori di rifacimento del piano viario e messa in sicurezza della strada a Monticelli Alto (30.890,84 euro); il completamento dell’asfaltatura di via dei Gelsomini (53.077,03 euro); il rifacimento del piano viario e messa in sicurezza di via Umberto Giordano (23.292,19 euro); il rifacimento del piano viario e regimazione delle acque meteoriche nella strada a Fonte di Campo (49.791,35 euro); il rifacimento del piano viario di via dei Melograni (26.999,06 euro); la manutenzione straordinaria della strada Colle Sassari (27.844,65 euro); la messa in sicurezza, a seguito di una frana, della strada di Valle Fiorana (78.931,80 euro); la sistemazione della strada di accesso alla scuola di Poggio di Bretta (21.925,50 euro), il rifacimento del piano viario e messa in sicurezza della strada Vallesenzana (153.478,50 euro) e, infine, la sistemazione e messa in sicurezza del piano viario della strada per Tronzano (29.234 euro). 

Un ruolo importante avranno, soprattutto per l’immagine della città, i cantieri previsti nella zona di viale De Gasperi e di via della Rimembranza. Nel primo caso si tratta di una zona che rappresenta il punto principale di arrivo di visitatori, con la sosta di molti bus turistici e la vicinanza col parcheggio di Porta Torricella. Strategica anche la scelta di riqualificare via della Rimembranza, considerando che si tratta del collegamento più rapido tra il centro storico, la zona dell’Annunziata e della Fortezza Pia e la cittadella universitaria. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA