Sorpresi mentre si scambiano l'eroina: arrestati due pusher ultracinquantenni

Giovedì 17 Settembre 2020
Sorpresi mentre si scambiano l'eroina: arrestati due pusher ultracinquantenni

ASCOLI - Sono stati sorpresi dai carabinieri mentre si scambiavano dieci grammi di eroina. Due ultracinquantenni sono stati arrestati.

LEGGI ANCHE:
Primo studente positivo al Covid, è stato due giorni in classe. Parroco contagiato: tamponi di massa ai fedeli

«Petit Terrible ti vedo bruciare ma vivrai con me». Claudia, campionessa di vela, in lacrime davanti alla barca in cenere

Questa mattina, accompagnati dal loro difensore di fiducia, l’avvocato Umberto Gramenzi, verranno processati con il rito direttissimo dal giudice del tribunale di Ascoli dovendo rispondere dell’accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. 
 
Martedì scorso, a seguito di un’attenta e scrupolosa attività di indagine portata avanti dai carabinieri, dopo servizi di osservazione e pedinamento, hanno sorpreso due ascolani già conosciuti alle forze dell’ordine, mentre si scambiavano la droga. I militari dell’Arma hanno sorpreso in flagranza di reato M. C. di 54 anni mentre cedeva i dieci grammi di eroina, destinata ad essere tagliata per poi essere suddivisa in dosi ed essere spacciata al cinquantaseienne S. D. S.. 
I due sono stati fermati dai dai carabinieri e successivamente sono stati perquisiti: in tasca al cinquantaquattrenne sono stati rinvenuti 1500 euro in contanti, sequestrati quale probabile provento dell’attività di spaccio. Al termine degli accertamenti i due sono stati portati in caserma e, dopo l’identificazione, sono stati posti agli arresti domiciliari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina compariranno davanti al giudice per il processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA