Ascoli, schiamazzi notturni in centro
Scatta l'ira dei residenti

Ascoli, schiamazzi notturni in centro Scatta l'ira dei residenti
2 Minuti di Lettura
Martedì 5 Maggio 2015, 12:01 - Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 15:59

ASCOLI - Il cuore della città ancora al centro della polemica per il disturbo della quiete pubblica. Dopo le proteste registrate negli ultimi mesi in più punti del capoluogo, tra l’altro con tropi problemi non ancora risolti definitivamente, ecco negli ultimi giorni levarsi la polemica da parte dei residenti della zona delle Poste Centrali, per gli schiamazzi.

A lamentarsi, in particolare, sono gli abitanti di una rua, esasperati perché svegliati a tutte le ore della notte da giovani che sostano sotto le loro finestre per fare baccano. Trattandosi di una area costituita da piccole rue e da un passaggio di autovetture ridotto nelle ore serali praticamente allo zero, i residenti ritengono che tutti i rumori finiscono con l’essere amplificati dopo la mezzanotte. "

Si tratta di gruppi di giovani che, dopo aver fatto cena in locali pubblici, fanno le ore piccole in strada urlando" protesta la portavoce della rua che ha già presentato un esposto alla Questura, in seguito a numerose telefonate effettuate per segnalare episodi di schiamazzi, registrati con il telefonino anche in giorni feriali, dalle due di notte fin quasi all’alba. "Quando ci affacciamo per chiedere che si faccia silenzio o comunque per tentare di far abbassare i toni ci insultano" affermano i condomini di un palazzo della rua sottolineando che certi schiamazzi si ripetono un po’ tutta la zona del centro storico.

Scattano così una segnalazione al sindaco e una raccolta di firme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA