Scatta il D-day della sosta in blu: da oggi il parcheggio costa meno. Ecco i prezzi

Scatta il D-day della sosta in blu: da oggi il parcheggio costa meno. Ecco i prezzi
Scatta il D-day della sosta in blu: da oggi il parcheggio costa meno. Ecco i prezzi
3 Minuti di Lettura
Martedì 12 Aprile 2022, 06:50

ASCOLI  - Da oggi ascolani e visitatori pagheranno meno per parcheggiare. Come già annunciato, infatti, la giornata odierna rappresenta il passaggio all’attesa riduzione delle tariffe concordata dal sindaco Marco Fioravanti con la Saba. Una rimodulazione che vedrà il costo della sosta in tutti gli stalli blu della città (esclusivi con il ticket o misti) scendere a un euro all’ora per le prime due ore. Un ribasso importante se si pensa che nelle zone più centrali fino a ieri si pagavano 1,70 euro all’ora, in controtendenza rispetto a quanto si sta verificando in altre città. 

 


Da oggi, dunque, si entrerà ufficialmente nella nuova fase della sosta con una riduzione importante per gli automobilisti, soprattutto per chi periodicamente deve recarsi con l’auto in centro storicoe, quindi, con un risparmio sensibile rispetto a quanto avvenuto finora. Se in tutti i posti blu preesistenti si pagherà un euro all’ora per le prime due ore e poi dalla terza ora verranno mantenute le tariffe applicate fino a ieri, in base alle zone, sono state definite anche le tariffe per tutte le nuove zone miste, per un totale di 810 posti tra centro storico (90) e Campo Parignano (720).

Nelle nuove zone miste attivate, l’orario di funzionamento dei parcometri, per gli utenti a pagamento, sarà dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 20.30 in tutti i giorni feriali dell’anno e nei prefestivi. Fuori dagli orari previsti, invece, si potrà sostare senza pagare. Nei prefestivi e dal 15 dicembre al 6 gennaio le tariffe saranno dimezzate. La tariffa oraria a un euro per le prime due ore si pone anche potenziale stimolo a garantire un maggiore ricambio delle auto in sosta. 


Con il via alla rimodulazione, attraverso l’accordo tra l’Arengo e la Saba, sono stati definiti anche gli abbonamenti speciali per i lavoratori, sia del centro storico che di Campo Parignano. Sono, infatti, stati messi a punto abbonamenti mensili da 25 euro, all’ex Gil, per tutte le persone che lavorano nel quartiere di Campo Parignano ma anche per i lavoratori in centro storico. Ovviamente, i richiedenti dovranno documentare lo svolgimento di attività lavorativa in queste due zone.

Per i lavoratori del centro, inoltre, è stato previsto un abbonamento mensile agevolato a Porta Torricella da 30 euro al mese, anziché 40 euro, per sostare dalle 6 alle 22 tutti giorni dal lunedì al sabato. Per chi, invece, volesse lasciare l’auto a qualsiasi ora, quindi nell’arco delle 24 ore giornaliere, è previsto un abbonamento da 35 euro (anziché 45).

© RIPRODUZIONE RISERVATA