Nasce piazza della salute, dietro al salotto cittadino si moltiplicano i servizi sanitari per chi abita in centro

Domenica 29 Maggio 2022 di Luca Marcolini
Piazza Roma

ASCOLI - Piazza Roma sembra sempre più “Piazza della salute”. E questo perché oltre alla presenza di una farmacia con gazebo esterno per la pandemia e un centro medico che opera già da qualche tempo all’interno della vecchia sede della Banca di Roma, affiancato anche da diversi medici di base, adesso vanno ad aggiungersi ulteriori servizi sempre legati al settore sanitario.

 

 

L’Arengo ha appena concesso le autorizzazioni per gli insediamenti di un nuovo ambulatorio odontoiatrico, nel palazzo ex Standa, e di altri ambulatori per la Medicina dello sport e di altro genere (per la medicina estetica) sempre all’interno del centro medico Sant’Emidio che opera nell’ex sede bancaria. Ulteriori integrazioni, dunque, di attività legate alla salute e al benessere delle persone – in attesa della conclusione del processo autorizzatorio sanitario - che, quindi, andranno a caratterizzare maggiormente le funzionalità e i servizi che orbitano proprio su piazza Roma. Andando a creare, una sorta di piccola “isola” sanitaria. 

Con l’ok arrivato da parte del Comune, dopo la verifica della congruità dei requisiti strutturali, impiantistici e tecnologici necessari, si riaccenderanno innanzitutto le luci dei locali che si affacciano su piazza Roma, nel palazzo che per tantissimi anni ospitò in passato la Standa e che ultimamente aveva accolto proprio una catena nazionale del settore odontoiatrico che ha poi chiuso i battenti. Adesso, invece, ad aprire sarà un ambulatorio per prestazioni odontoiatriche denominato “Centri Dentistici Primo”, quindi, una struttura imperniata sulle cure dentali a 360 gradi che si pone l’obiettivo di andare a colmare il vuoto lasciato sulla piazza su questo fronte. Ma a potenziare l’offerta di servizi medico-sanitari su piazza Roma c’è anche l’autorizzazione concessa dall’Arengo (in attesa della conclusione della procedure sanitarie) per l’ampliamento del centro medico Sant’Emidio, proprio nell’edificio a fianco alla chiesa della Scopa, con l’attivazione di nuovi ambulatori tra cui quello di Medicina dello sport di primo e secondo livello (anche per gli esercizi da sforzo), con il dottor Serafino Salvi, e quello di medicina estetica, andando quindi a creare un poliambulatorio con più tipologie di servizi. Nuove attività, dunque, che vedranno la luce a breve. 

Questi nuovi insediamenti di tipo medico-sanitario che sono in arrivo in piazza Roma andranno, dunque, ad integrare i servizi già presenti, considerando che proprio sulla piazza si affaccia, come detto, anche una farmacia che offre una serie di servizi integrativi anche sul fronte della pandemia e, proprio nell’altra parte della sede dell’ex Banca di Roma, ci sono degli ambulatori che fanno riferimento ad alcuni medici di medicina generale. 

E proprio questa importante funzionalità sul fronte sanitario che prende corpo su piazza Roma può rappresentare, comunque, un servizio per i residenti della zona anche nell’ottica di cercare un’inversione di tendenza sul versante dello spopolamento del centro. Un centro storico particolarmente colpito in tal senso proprio dalla mazzata del terremoto di sei anni fa che vede ancora tante famiglie impossibilitate a rientrare nelle proprie abitazioni e che quindi sono state costrette a trasferirsi altrove. In tal senso, uno degli incentivi per tonare ad abitare nel cuore della città può essere proprio quello dei servizi a tutti i livelli, da quelli sanitari a quelli direzionali e commerciali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA