La festa per la Comunione finisce a pugni: due invitati si picchiano sul sagrato della chiesa

Lunedì 4 Ottobre 2021 di Luigi Miozzi
La festa per la Comunione finisce a pugni: due invitati si picchiano sul sagrato della chiesa

ASCOLI - Hanno iniziato a picchiarsi vicino al sagrato della chiesa di Santa Maria Goretti sotto gli occhi increduli delle tante persone che erano state alla funzione religiosa. È quanto avvenuto ieri mattina fuori dalla chiesa dell’Immacolata concezione, a Piazza Immacolata, dove alcuni bambini del quartiere avevano appena ricevuto la loro prima comunione.

 

Due invitati, probabilmente due parenti di uno dei ragazzini impegnati nel ricevere il sacramento, appena usciti dalla chiesa hanno iniziato a litigare e, da lì a breve, dalle parole sono passati ai fatti e hanno iniziato a darsele di santa ragione. 
Sono stati attimi concitati con alcuni conoscenti dei due che nel frattempo cercavano di sedare gli animi. Sono arrivati anche i carabinieri che, impegnati nell’attività di pattugliamento del territorio, rendendosi conto di quanto stava accadendo sono intervenuti riuscendo a riportare dopo un po’ la calma. Non si conoscono, al momento, le ragioni del litigio che è poi degenerato ma non è da escludere che tra i due possano essere riemersi dei vecchi attriti. Una parola di troppo ad esacerbare ulteriormente gli animi potrebbe aver fatto degenerare la situazione. Il pronto intervento di altre persone presenti e quello dei militari dell’Arma hanno comunque consentito di riportare la calma in quella che sarebbe dovuta essere una giornata di festa e che, invece, ha avuto un brutto epilogo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA