Ascoli, ragazzo pestato alla festa del Patrono: presi tre maggiorenni e due minorenni

Mercoledì 27 Novembre 2019
Ascoli, ragazzo pestato alla festa del Patrono: presi tre maggiorenni e due minorenni

ASCOLI - Aggressione e lesioni gravi in centro ad Ascoli, tre arresti. Il 5 agosto scorso, mentre erano appena terminati i fuochi artificiali e i festeggiamenti per il Santo Patrono della città, un giovane studente veniva brutalmente aggredito per futili motivi da almeno cinque persone con pugni e calci che comportavano serie lesioni al volto e al capo che richiedevano ricovero e intervento chirurgico maxillo-facciale.

LEGGI ANCHE:
Tre giovani picchiati nella movida: «Circondati da babygang di 30 ragazzini»

Barista minacciato si barrica nel locale: gli "aguzzini" un 14enne e una 13enne


All’esito di una complessa serie di indagini e accertamenti espletati con accuratezza dai carabinieri sentendo numerose persone, visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza, effettuando perquisizioni e sequestri e riscontri incrociati sui tabulati telefonici e sui telefoni cellulari, si giungeva alla identificazione di tre maggiorenni e due minorenni come i responsabili della aggressione. In esecuzione di provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari emesso dal Gip richiesta di questa Procura della Repubblica, i tre giovani maggiorenni sono stati arrestati dai carabinieri per lesioni aggravate in concorso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA