Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

​La Quintana premia il sestiere più corretto. La serata del Fair Play con spettacoli e tanti ospiti

Il corteo storico della Quintana
Il corteo storico della Quintana
2 Minuti di Lettura
Venerdì 29 Ottobre 2021, 08:30

ASCOLI - È tutto pronto per la terza edizione del premio “Etica nella Quintana – Correttezza e lealtà”. La cerimonia di consegna è in programma questa sera alle ore 21 al teatro dei Filarmonici. Dopo due anni di attesa, finalmente il Comitato dei festeggiamenti per il patrono Sant’Emidio, presieduto da Giancarlo Mari, tornerà ad assegnare il riconoscimento al sestiere che più degli altri ha saputo rispettare la Carta etica del quintanaro, durante la Giostra di agosto.

Non è sempre facile, infatti, mantenere il fair play soprattutto durante la sfida, dal momento che i sestieranti sono coinvolti dalla tensione della gara. Nel 2018 a vincere fu il sestiere della Piazzarola, l’anno successivo venne premiato il sestiere di Porta Romana. Il vincitore, anche quest’anno, è stato individuato in base al punteggio di una giuria selezionata, che ha seguito “in incognito” lo svolgimento sia del corteo sia della giostra, durante l’edizione della tradizione. 


Alla cerimonia saranno presenti le autorità civili e religiose di Ascoli, i rappresentanti dei sei sestieri e alcuni ospiti d’onore. Non sarà, dunque, soltanto una premiazione, ma un vero e proprio spettacolo, impreziosito dalla presenza di alcuni personaggi, come lo storico cavaliere Giovanni Clerici e il campione italiano di ciclismo Francesco Ceci. Accanto a loro, la giovanissima attrice emergente Giorgia Fiori, che si esibirà nella veste di cantante. La serata sarà allietata dalle esibizioni del corpo di ballo della scuola Danzarte di Claudia Casimirri con la collaborazione di musici e sbandieratori dei sestieri, dalla musica della Fanfara dei Bersaglieri e dalle incursioni comiche del cabarettista Angelo Carestia, per concludersi con i giochi illusionistici di Roberto Palumbo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA