Un osservatorio astronomico e nuova illuminazione sulla collina che sovrasta la città

Lunedì 14 Giugno 2021 di di Luca Marcolini
La Fortezza Pia

ASCOLI - Mentre arriva a Palazzo Arengo il decreto che sblocca il finanziamento da 5,3 milioni di euro da parte della Presidenza del consiglio dei ministri, per la valorizzazione della Fortezza Pia, è previsto entro questa settimana l’avvio delle riunioni per arrivare alla progettazione dell’annunciato osservatorio astronomico da realizzare all’interno della storica struttura. 

 

 
La conferma
Una conferma, in tal senso, arriva da Fioravanti che annuncia anche i prossimi interventi, dopo quelli sulla riqualificazione dell’area esterna, con la collocazione di una più suggestiva illuminazione, anche colorata e, a seguire, con stralci successivi, anche la messa in sicurezza di tutta la zona dalla fortezza fino al teatro romano e la realizzazione di un percorso ciclopedonale dall’Annunziata fino all’antica struttura di difesa della città. Ormai concluso il primo step, l’intenzione del primo cittadino e dell’assessore ai lavori pubblici Cardinelli è di procedere con gli altri due stralci già finanziati con fondi comunali, mentre nel frattempo si comincia anche a programmare l’utilizzo dei corposi finanziamenti governativi per creare proprio alla Fortezza Pia un importante polo attrattivo in chiave turistica. Da questa settimana, dunque, secondo quanto confermato dal sindaco, dovrebbero iniziare le riunioni per ragionare sulla progettazione per realizzare l’osservatorio astronomico nella fortezza, rendendo tutta la zona più appetibile anche dal punto di vista turistico. «Sulla Fortezza Pia – afferma Fioravanti - abbiamo fatto una potatura per riqualificare il verde nell’area esterna ed ora si può ammirare meglio lo storico immobile, che è molto più visibile anche dalla superstrada. A seguire, ora andremo avanti con l’impianto illuminazione, utilizzando anche luci colorate per garantire una visione molto suggestiva della città e un’immagine di grande impatto grazie anche ad un sistema di luci anche dal basso». Nel frattempo, da questa settimana, come annunciato dal sindaco, «inizieranno le riunioni per arrivare alla progettazione dell’osservatorio astronomico da realizzare nella fortezza per rendere tutta la zona più attrattiva per appassionati e visitatori in genere, creando un centro di osservazione stellare unico per il centro Italia in quanto all’interno di una struttura storica». Il tutto con un corposo intervento a medio-lungo termine che porterà anche a sistemare e valorizzare la fortezza al suo interno, per renderla fruibile.


La riqualificazione
dopo la riqualificazione del verde ormai conclusa, sempre con i 520mila euro comunali già stanziati, si andrà ad avviare il secondo stralcio da circa 300mila euro che prevede l’illuminazione artistica delle mura della Fortezza Pia oltre alla pavimentazione delle strade di accesso dalla provinciale per Rosara e di quelle che cingono la struttura, oltre ad interventi di recinzioni e balaustre definitive a tutela dei potenziali visitatori. Poi, come detto, si andrà a realizzare una rampa ciclopedonale. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA