Quintana, stasera prove ufficiali al campo Squarcia e simulazione della gara con le tornate cronometrate

Sabato 19 Giugno 2021 di Pierfrancesco Simoni
Le prove della Quintana tornano questa sera al campo Squarcia di Ascoli Piceno

ASCOLI - Quintana, stasera si fa sul serio. Al campo dei giochi, intorno alle 20.30, sono in programma le prove ufficiali in vista della Giostra del 10 luglio in notturna. Sono previste tre tornate per ciascun cavaliere che potrà utilizzare anche tre diverse cavalcature, purché abbiano passato le visite del 1 e 2 maggio e quelle in programma oggi pomeriggio, prima della sessione.

LEGGI ANCHE:

La Fermana ha scelto: sarà l'ex Pordenone Domizzi il nuovo tecnico al posto di Cornacchini

Ragazzi che ballano senza mascherina e non distanziati: multa Covid e chiusura per 5 giorni al locale del porto

 

Ci sarà un eventuale quarto turno di assalti, ma solo per il cavaliere di riserva. Sarà una simulazione vera e propria, alla presenza del provveditore di campo Emidio Morganti, dei giudici e dei cronometristi. Saranno comunicati tempi e punteggi al bersaglio.

Prima della prova, saranno tre i cavalli esaminati dalla commissione veterinaria presieduta dal professor Lucio Petrizzi. Si tratta di Soltanto Amici, purosangue di 9 anni, per Porta Solestà e Oro di Gallura (anglo arabo di 14 anni) e Con il Cuore (purosangue di 8 anni) per la Piazzarola. 


I protagonisti
Sono passati quasi due anni dall’ultima Giostra e sono due i cavalieri che il 4 agosto 2019 non erano presenti: il faentino Nicholas Lionetti per la Piazzarola e il folignate Pierluigi Chicchini per Sant’Emidio. Per il biancorosso si tratta di un ritorno al campo dei giochi, avendo vestito quella casacca già in passato; il rossoverde invece sarà al debutto assoluto.

Erano invece presenti quella prima domenica di agosto di due anni fa l’ascolano Lorenzo Melosso di Porta Romana che conquistò un Palio da urlo; i folignati Luca Innocenzi per Porta Solestà e Massimo Gubbini per Porta Tufilla, e Mattia Zannora di San Gemini per Porta Maggiore. La pista è stata preparata sin da lunedì scorso per garantire la sicurezza dei cavalieri.


Regole ferree
Siamo ancora nel mezzo della pandemia e sono previste delle regole molto stringenti. Sono ammesse 21 persone per ogni sestiere; saranno massimo 6 (cavaliere compreso) gli autorizzati ad accedere all’area box che dovranno possedere i seguenti requisiti: un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo entro 48 ore o lo stato di avvenuta vaccinazione. Per i sestieri che hanno il secondo cavaliere è consentito l’ingresso nell’area box di ulteriori 3 persone (cavaliere compreso).

Gli addetti al moro saranno gli stessi impegnati nei giorni della Quintana ed il moro sarà tenuto come richiesto dal Sestiere. Poiché per la stragrande maggioranza dei sestieranti non sarà possibile assistere alle prove ufficiali al campo dei giochi è prevista una diretta streaming sulla pagina facebook della Quintana. Inoltre, per tutti i cavalieri, verrà pubblicato un post riepilogativo dei punteggi ottenuti al concludersi di ciascuna tornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA