Ascoli, più di 400 piante da tagliare
per liberare ​i lampioni a led

Sabato 12 Dicembre 2015
Ascoli, più di 400 piante da tagliare per liberare ​i lampioni a led

ASCOLI - Mai come di questi tempi il piano di potatura delle piante predisposto da Arengo e Ascoli servizi comunali è stato così atteso . La società che si occupa della gestione dei rifiuti ha proceduto all'assegnazione del servizio di potatura di due lotti per complessive 404 piante trattate.
Fulvio Mariotti, presidente di Asc, ribadendo la correttezza e la trasparenza della modalità di assegnazione del mini appalto per la cura del verde ha illustrato insieme all'assessore ai parchi e verde pubblico Gianni Silvestri e Gaetano Rozzi di Asc, il piano di potatura che verrà avviato dopo le feste.
Un intervento che, dopo il passaggio dall'illuminazione tradizionale all'illuminazione a led, ha amplificato la sua portata e la sua importanza visto che, proprio le piante, coprendo i punti luce in molte zone della città, hanno contribuito al diffondersi di un vero e proprio vespaio di polemiche sulla scelta ecologica dell'Arengo. "Si interverrà dapprima su quelle vie a maggiore criticità" ha assicurato l'assessore Silvestri. Due mini appalti da 15.443 e 15.352 euro con cui si procederà alla potatura, laddove possibile. Per alcune tipologie di piante infatti, come ad esempio i platani, si dovrà attendere la bella stagione e l'autorizzazione dell'Assam.

© RIPRODUZIONE RISERVATA