Ascoli, permessi per disabili scaduti
o fotocopiati: scatta la caccia ai furbetti

Permessi per disabili
scaduti o fotocopiati:
scatta la caccia ai furbetti
ASCOLI - Resta sotto la lente d’ingrandimento il problema dei furbetti che utilizzano impropriamente i permessi per invalidi per la sosta e il traffico in città. Ed oltre alle fotocopie a colori dei tagliandi o all’utilizzo degli stessi anche per parenti defunti, c’è anche un altro fenomeno su cui si stanno concentrando le verifiche dei vigili urbani: si tratta dei permessi scaduti e non ancora rinnovati tra cui potrebbero nascondersi quelli di qualche furbetto che non può procedere al rinnovo del permesso intestato a chi non c’è più. Sarebbero molti, quasi la metà di quelli in circolazione, infatti, i tagliandi per la sosta di auto con persone invalide o con disabilità scaduti e non ancora rinnovati. In questo contesto, ovviamente, a parte i tanti legittimi titolari che magari non hanno ancora provveduto per i più svariati motivi o perché non ricordano la scadenza, si potrebbero infiltrare alcuni furbetti che, avendo a disposizione i permessi di qualche parente defunto, continuerebbero ad utilizzarli senza rinnovarli (non potendo farlo per non essere smascherati).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Febbraio 2019, 10:42 - Ultimo aggiornamento: 12-02-2019 10:42

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO