Dipinte le zone blu con 810 nuovi stalli, esplode la protesta dei residenti del quartiere

Le strisce blu a Campo Parignano
Le strisce blu a Campo Parignano
di Luca Marcolini
3 Minuti di Lettura
Lunedì 21 Marzo 2022, 07:15

Le nuove strisce blu a zona mista, per residenti e con il ticket e le nuove tariffe da un euro all’ora per le prime due ore saranno attivate contemporaneamente solo una volta che tutta la nuova segnaletica e i parcometri saranno stati realizzati e installati. Ma non è prevista – come qualcuno crede - nessuna sosta a pagamento per i residenti di Campo Parignano e del centro sugli stalli già dipinti di blu, né ora né successivamente. Su questi nuovi posti blu, infatti, si potrà continuare a sostare con i permessi per gli abitanti delle zone interessate. 

 
La rimodulazione
In altre parole, gli effetti della rimodulazione scatteranno solo al termine di tutti i lavori e chiarire questo passaggio, previsto dall’integrazione della convenzione tra Arengo e Saba, diventa fondamentale a fronte del disorientamento soprattutto di alcuni residenti nella zona di Campo Parignano che protestano per essersi ritrovati ora i vecchi posti gialli trasformati in blu. Posti blu che, come detto, in realtà per chi risiede nel quartiere potranno continuare ad essere utilizzati come prima, con il permesso da 25 euro. Ma è del tutto comprensibile che, in questa fase di predisposizione degli stalli da parte della Saba senza una adeguata segnaletica informativa, si sia venuta a creare un po’ di confusione, con relativi strascichi polemici. 


La segnaletica 
Con l’apparizione delle strisce blu per l’annunciata rimodulazione della sosta (che prevede nuove zone miste a Campo Parignano e in centro e tariffe orarie ridotte) si sono registrate segnalazioni e lamentele di alcuni cittadini, in particolare residenti, che vedendo le nuove strisce fresche di vernice hanno immaginato di dover iniziare a pagare il ticket anche in quegli spazi abitualmente a loro riservati. L’effetto del blu per le zone miste, dunque, realizzato ma non ancora attivato, ha creato disguidi, in particolare proprio a Campo Parignano dove le strisce per la sosta erano quasi totalmente gialle. In realtà, quelle strisce appena diventate blu, nel quartiere, potranno continuare ad essere utilizzate dai residenti in possesso del rinnovato permesso da 25 euro. E solo dopo la conclusione dei lavori per realizzare tutti e 810 gli stalli misti previsti, tra Campo Parignano e centro storico, quei posteggi potranno essere occupati oltre che dai residenti anche dagli utenti a pagamento, con le nuove tariffe da un euro all’ora per le prime due ore. Mentre i lavori della Saba sono in corso, dunque, questi nuovi stalli blu a Campo Parignano così come nelle zone del centro interessate dalla rimodulazione restano attualmente utilizzabili come avveniva prima. 


Il pass
Quindi possono sostarvi i residenti con permesso, ma non possono essere ancora utilizzati dagli utenti a pagamento proprio per la mancanza di segnaletica e parcometri. Sostarvi col ticket, infatti, sarà possibile a interventi conclusi (considerando che la Saba dovrebbe terminarli entro il 18 aprile) con la tariffa che passerà ad 1 euro all’ora per le prime 2 ore per poi passare alle tariffe tradizionali dalla terza ora in poi. Intanto, sin da subito, possono utilizzare tutti gli stalli blu misti e, dalle 18 in poi anche quelli blu esclusivi, tutti i residenti del centro che hanno acquistato il nuovo permesso speciale da 75 euro. E possono farlo anche grazie ad un elenco, fornito loro dalla Saba, delle zone che includono tutti i nuovi stalli misti. Si tratta, dunque, di una fase di transizione confusa per i lavori in corso e la mancanza di adeguata segnaletica, ma necessaria per arrivare poi all’attivazione a regime di tutta la nuova rimodulazione della sosta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA