Musicista positivo al coronavirus, in quarantena anche dodici suoi amici. Sono tornati dalla Grecia il primo agosto

Domenica 9 Agosto 2020 di Luigi Miozzi
Musicista positivo al coronavirus, in quarantena anche dodici suoi amici. Sono tornati dalla Grecia il primo agosto

ASCOLI -  È un giovane musicista ascolano, molto conosciuto in città, la persona risultata positiva al Coronavirus. È stato lui stesso, postando un videomessaggio e il referto dell’analisi di laboratorio sul tampone effettuato su Instagram, ad informare tutti i suoi amici e non solo di aver contratto il Covid. Immediatamente è scattata l’indagine epidemiologica da parte del servizio di igiene e sanità pubblica dell’Asur per cercare di risalire alle persone che potrebbero essere state in contatto con lui negli ultimi giorni.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, l'aereo atterra con un minuto di ritardo: 158 passeggeri in quarantena

LEGGI ANCHE: Uno dei giovani in vacanza in Grecia: «Ora siamo additati come untori, una cattiveria inconcepibile»

 

I contatti 
Si è così accertato che il giovane, insieme con una comitiva di di altre dodici persone, è stato in vacanza a Corfù da dove è tornato lo scorso primo agosto. Durante la vacanza, il diciannovenne ascolano potrebbe essere entrato in contatto con un altro giovane estraneo alla comitiva e che potrebbe aver trasmesso il virus al musicista ascolano che ora si trova in isolamento nella sua abitazione e le sue condizioni di salute vengono monitorate costantemente. 

12 in quarantena 
Nel frattempo, anche gli altri dodici che erano in vacanza in Grecia insieme a lui sono stati messi in quarantena e sottoposti al tampone. Su due di loro il risultato è risultato negativo e si attendono ora gli esiti degli esami di laboratorio del resto della comitiva. Intanto si sta cercando di rintracciare le persone che sono state a stretto contatto con il musicista ascolano negli ultimi giorni. Una fase piuttosto delicata dal momento che il giovane ascolano dal 1 di agosto, giorno in cui è tornato dalla vacanza, per circa una settimana ha frequentato alcuni locali delle della movida della Riviera maggiormente frequentati dai giovani e partecipato anche ad alcune manifestazioni ad Ascoli. 

I social 
Ed è probabilmente anche per facilitare il compito del servizio sanitario dell’Asur che il giovane musicista ascolano ha utilizzato i social network per dare egli stesso la notizia di essere risultato positivo al tampone. Così facendo, potendo contare su un vasto numero di fallowers, qualcuno potrebbe rendersi conto di essere stato a contatto con lui negli ultimi giorni e quindi rivolgersi alle strutture sanitarie competenti per sottoporsi ai test e cercare di contenere la diffusione dei contagi sul territorio. Purtroppo, nelle ultime settimane si sta assistendo a un sempre maggiore numero di contagiati in tutto il Piceno.

L’allarme 
Sebbene si tratti di focolai ben definiti e quindi in grado di essere tenuti sotto controllo, purtroppo il pericolo che il virus possa tornare a diffondersi e far paura si fa sempre più concreto. Per questo motivo, è importante non abbassare la guardia e continuare ad adottare le precauzioni come l’uso delle mascherine nei locali al chiuso e continuare a garantire il distanziamento tra le persone evitando assembramenti e luoghi particolarmente affollati. Purtroppo, con l’arrivo della bella stagione e il progressivo allentamento delle misure di conteninento messe in atto durante l’emergenza sanitaria, la curva dei contagi con il passare delle settimane è ripresa a salire seppur in maniera lieve. E, con essa, torna a crescere anche il timore tra le persone di poter contrarre il Covid. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

Ultimo aggiornamento: 08:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA