Un minuto di silenzio in Provincia per Gianni Cacciatori morto sul Vettore cadendo con il parapendio

Martedì 29 Giugno 2021
Un minuto di silenzio in Provincia per Gianni Cacciatori morto sul Vettore cadendo con il parapendio

ASCOLI  - La Procura non ha ancora concesso il nulla osta per il rilascio della salma di Gianni Cacciatori, 60 anni, l’ascolano morto cadendo con il parapendio sul Vettore.

 

«Esprimo il più profondo cordoglio ai familiari e colleghi per la scomparsa di Gianni Cacciatori, stimato funzionario della nostra Provincia - afferma il presidente Sergio Fabiani - Ho avuto modo personalmente come Presidente della Provincia di apprezzarne le doti umane e professionali. In un settore complesso e delicato come il servizio viabilità ha svolto con competenza, senso di responsabilità e profondo attaccamento al dovere le sue mansioni di geometra di zona, a presidio delle strade poste sotto la sua cura e vigilanza». Nel prossimo consiglio provinciale, verrà osservato un minuto di silenzio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA