Ascoli, minaccia di morte la ex e si presenta a casa dei genitori: stalker ai domiciliari

Mercoledì 12 Febbraio 2020
Ascoli, minaccia di morte la ex e si presenta a casa dei genitori: stalker ai domiciliari

ASCOLI - A gennaio una donna disperata, dopo aver ricevuto l’ennesimo messaggio di morte da parte dell’ex compagno, temendo seriamente per l’incolumità propria e della loro figlia di pochi anni, decise di fuggire dalla sua abitazione per rifugiarsi dai genitori. Di tale situazione pensò bene di avvisare il 113. I poliziotti bloccarono l’uomo a poca distanza dall’abitazione ove si era rifugiata la sua ex compagna, impedendo un più che probabile suo atto violento.

LEGGI ANCHE:
Non può avvicinarsi ma torna dalla ex: arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo di 42 anni

Si fingeva nipote di Di Pietro e moglie di Della Valle per spillare soldi: condannata per truffa

n seguito, personale della squadra mobile e della sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Ascoli, specializzati nella trattazione di reati relativi a violenze di genere e familiari, in applicazione delle recenti disposizioni emanate con codice rosso, ha posto in essere delle attività di tutela della denunciante, effettuando nel contempo in brevissimo tempo i riscontri del caso, acquisendo così inequivocabili elementi probatori che consentivano alla Procura della Repubblica di Ascoli di richiedere una misura coercitiva a carico del violento. Il Gip di al fine di scongiurare una possibile escalation degli episodi violenti ha emesso a carico dell’indagato un ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, misura eseguita nel primo pomeriggio di ieri. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA