Un metanodotto di 75 chilometri
attraverserà tutto il Piceno

Un metanodotto di 75 chilometri attraverserà tutto il Piceno
2 Minuti di Lettura
Martedì 14 Ottobre 2014, 21:02 - Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre, 12:51
ASCOLI - Un nuovo metanodotto attraverserà l'Ascolano per collegare la rete del gas di Sant'Elpidio a Mare con quella di Teramo. ​Un tracciato previsto di circa 75 chilometri che passerà, nel Piceno, per Ascoli, Castel di Lama, Castorano, Offida, Ripatransone e Montefiore dell'Aso, con l'obiettivo di garantire il trasporto di maggiori volumi di gas sulla rete, necessari ad assicurare - secondo la proposta - sia la crescente domanda relativa ai consumi civili ed industriali dei bacini di utenza delle province di Ascoli e Fermo, sia gli incrementi delle portate. La richiesta, arrivata dalla Società Gasdotti Italia, dopo un parere positivo per quel che riguarda la valutazione di impatto ambientale da parte delle Regioni Marche e Abruzzo, ora si concretizza nell'iter procedurale previsto per arrivare alla concessione definitiva dell'autorizzazione a costruire l'impianto.n comune di S. Elpidio a Mare) che andrà a completare il primo tronco, già realizzato, di circa 16 chilometri, da Cellino a Teramo e costituirà una nuova dorsale che dovrebbe, come detto, garantire ulteriori incrementi delle portate della rete di vettoriamento verso i vari bacini di utenza.



Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA