Ascoli, stroncato da una lunga malattia
è morto il ginecologo Pino Mercuri

Ascoli, stroncato da una lunga malattia è morto il ginecologo Pino Mercuri
1 Minuto di Lettura
Venerdì 7 Agosto 2015, 17:48 - Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 11:56

ASCOLI - ​Una grave e lunga malattia alla fine ha avuto la meglio su Giuseppe Mercuri, noto medico ginecologo e politico ascolano che da qualche anno lottava contro questo terribile male. Pino Mercuri, come lo chiamavano gli amici, si è spento oggi dopo un ultimo periodo di sofferenza in cui le sue condizioni di salute erano peggiorate, nonostante la sua forte tempra e la sua grande vitalità che lo contraddistinguevano. La città piange, dunque, un serio professionista nonché una persona onesta, educata, sempre disponibile e dai modi gentili. Come ginecologo, lavorava all’ospedale Mazzoni di Ascoli ed era apprezzato e stimato dalle sue pazienti. Oltre all’apprezzata carriera medica, Mercuri aveva iniziato già da circa vent’anni il suo percorso politico, essendo stato il primo papabile parlamentare di Forza Italia proprio alla nascita del partito berlusconiano, quindi agli inizi degli anni novanta. Era sempre rimasto coerente, mantenendo la sua carriera sempre all’interno del percorso del suo partito originario, diventando prima consigliere e poi capogruppo comunale nel periodo in cui sindaco era Piero Celani, per poi diventare fino alla penultima legislatura anche capogruppo di Forza Italia in Provincia. Proprio per la sua malattia aveva dovuto gradualmente farsi da parte, anche se il suo spirito combattivo lo portava sempre ad interessarsi dei problemi di Ascoli e del suo territorio. Avrebbe compiuto 70 anni nel prossimo mese di ottobre, ma era sempre rimasto una persona estremamente dinamica e giovanile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA