Prosciolti 11 medici
​dell'ospedale Mazzoni

Prosciolti 11 medici ​dell'ospedale Mazzoni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Febbraio 2015, 19:49 - Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 12:43

ASCOLI - Archiviati i procedimenti disciplinari nei confronti di undici medici dell’ospedale Mazzoni richiesti dal direttore generale dell'Area vasta 5, Massimo Del Moro, ai rispettivi direttori di dipartimento.

Gli undici medici si erano lamentati di essere stati lesi da dichiarazioni, rilasciate la scorsa estate da Del Moro ai mass media riguardanti l'operato delle commissioni addette a giudicare l'idoneità a proficuo lavoro dei dipendenti dell'azienda sanitaria. Nelle parole del massimo dirigente sanitario venivano manifestate perplessità sull'elevata percentuale di dipendenti dell'Area vasta ritenuti non idonei. Numero di gran lunga superiore a quello di altre aziende sanitarie. Tutti i medici scrissero in una lettera che le dichiarazioni rilasciate dal direttore dell'Area Vasta avevano messo in dubbio la correttezza del loro operato e professionalità. Per questo motivo si rivolsero al direttore generale dell'Asur Marche, Genga, chiedendo un suo intervento. Di fronte alla richiesta però il direttore Del Moro reagì rivolgendosi ai capi dipartimento affinchè sottoponessero quegli undici medici, tra i quali alcuni primari, a procedimento disciplinare in quanto, sempre secondo l'alto dirigente, non avrebbero tenuto un comportamento conforme ai principi di correttezza nei suoi confronti. I capi diparimento però hanno archiviato il procedimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA