Libero Volley e Fainplast insieme per far giocare gratis i ragazzi delle famiglie in difficoltà

I vertici della Libero Volley premiano lo storico tecnico Graziano Vanni
I vertici della Libero Volley premiano lo storico tecnico Graziano Vanni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Novembre 2022, 03:45

ASCOLI - Verrà riproposto anche nel corso di questa stagione, dopo il successo delle precedenti edizioni, il progetto intitolato “Schiacciamo la difficoltà”, ovvero l’iniziativa solidale promossa dalla Libero Volley, storica società ascolana di pallavolo.

L’idea è stata presentata nei giorni scorsi al Palavolley, alla presenza degli assessori comunali Nico Stallone e Massimiliano Brugni i quali, nei loro interventi, hanno evidenziato l’importanza che la società Libero Volley riveste nel panorama cittadino e come ogni anno, la stessa, si impegna nel sociale. L’impegno e l’aiuto della società, in particolare, nel massimo rispetto della privacy, sono rivolti a tutte quelle famiglie meno abbienti che hanno difficoltà a sostenere economicamente un impegno sportivo annuale. Così, la Libero Volley consente anche alle ragazze e ai ragazzi che arrivano da famiglie in difficoltà di praticare il loro sport preferito, grazie al sostegno offerto dalla famiglia Faraotti e dalla Fainplast.

Quest’anno, in realtà, l’impegno nel sociale della Libero si è allargato con la collaborazione dell’Avis comunale che, con in testa la presidente Maria Pia Mancini, ha risposto con entusiasmo ad un nuovo progetto scolastico che la stessa società svilupperà da gennaio.

Un momento toccante, poi, è stato rappresentato dal ringraziamento che la Libero Volley ha voluto tributare a Graziano Vanni. Quest’ultimo, dopo 40 anni di gloriosa carriera da allenatore, ha deciso di prendersi il meritato riposo. Icona della pallavolo ascolana, Vanni ha ricevuto una targa dalle mani del presidente Umberto Pignoloni, alla presenza di tutto lo staff.. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA