Ascoli, Legionella nella doccia: scatta
l'allarme alla residenza per anziani

Legionella nella doccia:
scatta ​l'allarme
alla residenza per anziani
ASCOLI - Il batterio della legionella pneumophila è stato riscontrato nella doccia di uno dei bagni della residenza protetta per anziani delle Suore adoratrici del sangue di Cristo di via Napoli, a Porta Maggiore. A seguito di controlli di routine che vengono effettuate all’interno delle strutture sanitarie, dalle analisi dei prelievi effettuati è emersa la presenza del batterio e a quel punto è scattato l’allarme. Lo scorso 17 settembre vennero effettuati dei campionamenti e, tra questi, anche uno nella doccia presente all’interno del bagno posto al secondo piano della struttura. 

Un caso di legionella al Panzini, sospesa l’erogazione dell’acqua

È proprio su questo prelievo, infatti, che l’Arpam di Pesaro ha riscontrato la presenza del batterio della Legionella e martedì scorso, il dipartimento di prevenzione dell’Asur dell’Area vasta 5 ha inviato una nota al sindaco per le conseguenti disposizioni. Ieri mattina, il primo cittadino Marco Fioravanti, ha firmato l’ordinanza con la quale si impone il divieto di utilizzo del bagno del secondo piano e di procedere alla bonifica di tutta la rete idrica mediante la pulizia e decalcarizzazione, disincrostazione chimica e il successivo lavaggio. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Ottobre 2019, 05:25 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2019 05:25

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO