Ascoli, multa di 500 euro a chi sporca
palazzi ​e monumenti del centro storico

Lunedì 29 Giugno 2015
Ascoli, multa di 500 euro a chi sporca palazzi ​e monumenti del centro storico

ASCOLI - Gaetano Rinaldi, presidente della sezione di Ascoli di Italia Nostra propone una multa salata nei confronti di chi sporca monumenti e palazzi del centro storico. "In città ci sono soggetti - che dopo pantagrueliche bevute di birra o perché sofferenti di insopprimibile incontinenza, versano i loro liquidi in molte rue, strade e sottopassi della città, creando condizioni indecorose oltre a procurare situazioni inaccettabili per la pubblica igiene e per la buona immagine della città. Se poi a questa emergenza aggiungiamo quella dei liquidi che i cani, portati a spasso dai legittimi proprietari, si comprende come i fenomeni da contrastare sia tanti e gravi (compresi gli imbrattatori notturni). Riteniamo che, in mancanza di altri strumenti, debba prima possibile essere emanata una ordinanza, da affiggere con evidenza su tutti i muri della città, che preveda una multa da 200 a 500 euro per chi versa i suoi liquidi o consenta il versamento di quelli dei cani di sua proprietà sulla mura e sulle colonne della città, scriva sui muri o abbandoni le cicche di sigarette o le gomme masticate sulle lastre di travertino delle piazze e dei marciapiedi".

Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA