Ascoli, chiede soldi per restituire
un telefonino rubato: arrestato

Chiede soldi per restituire
un telefonino rubato
Finisce in carcere
I carabinieri di Ascoli sono intervenuti in città, nei pressi di un bar dove, un uomo di  53 anni già conosciuto alle forze dell’ordine, stava tentando di estorcere del denaro ad un 63enne ascolano in cambio della restituzione di un iPhone 6, rubatogli la sera precedente da sconosciuti all’interno dell’autovettura parcheggiata in centro. I carabinieri nell’ambito di uno specifico servizio, hanno bloccato l’uomo, sottoponendolo a perquisizione domiciliare, nel corso della quale è stata rinvenuto oltre all’iPhone in contesto, altro cellulare rubato, sottratto il giorno precedente ad un trentenne di Spinetoli sempre a seguito di un furto su autovettura parcheggiata in città, ora restituito al legittimo proprietario.  L’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione e posto a disposizione della magistratura.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 20 Marzo 2019, 12:21 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2019 12:21

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO