Spaventoso frontale sotto la galleria di Mozzano: c'è l'ipotesi di un malore alla guida, in due finiscono all'ospedale

Sabato 14 Agosto 2021 di Luigi Miozzi
Il pronto soccorso

ASCOLI - Due persone sono finite al pronto soccorso a seguito di uno spaventoso frontale che si è verificato nel pomeriggio di ieri all’interno della galleria di Mozzano della superstrada nel tratto compreso tra lo svincolo di Rosara e l’innesto con la Salaria e la Provinciale per Roccafluvione nei pressi della frazione ascolana.

 

A scontrarsi un furgone che stava procedendo in direzione di Roma che è andato a sbattere contro una Mazda station wagon che stava percorrendo la strada in senso inverso. Spetterà ora agli agenti della polizia stradale di Ascoli, giunti sul posto per i rilievi di legge, ricostruire la dinamica dello schianto e accertare le eventuali responsabilità dello schianto che si è verificato intorno alle 18,30. Da una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto, il furgone Opel si trovava all’interno della galleria quando avrebbe invaso la corsia opposta proprio nel momento in cui sopraggiungeva la Mazda. Lo scontro è stato violentissimo tanto che il furgone, dopo aver centrato la vettura ha proseguito la sua corsa per poi ribaltarsi e adagiarsi su un fianco. Tra le ipotesi ora al vaglio degli investigatori, non si esclude che il conducente del furgone possa essere stato colto da un malore o da un improvviso colpo di sonno che gli potrebbe aver fatto perdere il controllo del mezzo. Sono stati altri automobilisti che in quel momento si trovavano a percorrere la superstrada che, resisi conto di ciò che era accaduto, hanno immediatamente richiesto i soccorsi per i due conducenti dei mezzi. La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un’ambulaza del presidio della Croce Verde di Acquasanta e una che è partita dall’ospedale Mazzoni con il medico a bordo. Una volta sul posto, i sanitari hanno fornito le priome cure ai due uomini che erano alla guida e che a seguito del frontale hanno riportato ferite e traumi. Entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso del nosocomio ascolano dove sono arrivati in codice giallo. Sottoposti ad accertamenti diagnostici, le loro condizioni vengono definite gravi ma non sarebbero in pericolo di vita. Sul posto anche una squadra dei vigili del fuoco di Ascoli. A seguito dell’incidente, molti automobilisti, soprattutto quelli provenienti dall’entroterra montano e diretti verso Ascoli, hanno deciso di deviare lungo il vecchio tracciato della Salaria e attraversare l’incasato di Mozzano fino a quando non sono terminate le operazioni di soccorso e i rilievi delle polizia stradale

© RIPRODUZIONE RISERVATA