I carabinieri cercano green pass falsi e scoprono 75 chili di alimenti non tracciati, ristoratore sanzionato

Lunedì 10 Gennaio 2022
Controlli dei carabinieri

ASCOLI - I carabinieri del Comando provinciale di Ascoli, unitamente ai carabinieri del Nas di Ancona, nel corso dell’ultimo fine settimana, hanno dato esecuzione ad una serie di controlli in tutto il territorio provinciale, soprattutto negli esercizi pubblici come i bar e le attività di ristorazione in genere.

Gli oltre 450 controlli ad attività ed avventori, coordinati dalla Prefettura del capoluogo piceno, hanno portato a comminare diverse sanzioni amministrative per mancanza di Green pass rafforzato e anche per mancato uso della mascherina. «In generale - affermano i vertici locali dell’Arma - la cittadinanza ha apprezzato la presenza dei carabinieri che è stata considerata ancor più rassicurante poiché tesa a salvaguardare e a tutelare la salute della cittadinanza picena».

Nel contesto dei medesimi controlli sulla sicurezza, in un ristorante della costa, i Carabinieri del Nas hanno sanzionato amministrativamente un ristoratore poiché trovato in possesso di 75 chilogrammi di alimenti privi della prevista tracciabilità. I controlli proseguiranno nei giorni a venire anche alla luce delle nuove disposizioni di contrasto alla pandemia entrate in vigore proprio oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA