Giurano alla Clementi 463 volontari
Ci sono anche 13 marchigiani

Giurano alla Clementi 463 volontari Ci sono anche 13 marchigiani
2 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Gennaio 2015, 15:54 - Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio, 20:04

​ASCOLI - Domani, alle ore 10.30, alla Caserma “Clementi”, sede del 235° Rav "Piceno", 463 volontari presteranno giuramento di fedeltà alla Repubblica. La cerimonia si terrà al cospetto della bandiera di guerra, decorata di Croce dell’Ordine Militare d’Italia e di Medaglia d’argento al valor militare e del comandante di Reggimento, colonnello Aniello Santonicola. Saranno presenti il comandante del raggruppamento unità addestrative, generale di brigata Gabriele Toscani De Col e le massime autorità militari, civili e religiose locali.

Il 4° blocco 2014 è intitolato alla memoria del capitano Pietro Verri, decorato di Medaglia d’oro al valor militare, per l’esempio mirabile di eroico ardimento dimostrato durante la Guerra d’Africa. La mattina del 26 ottobre 1911, trovandosi nelle posizioni di Henni (Tripoli), presidiate da una compagnia di marinai, volle egli stesso guidare quei valorosi al contrattacco, rimanendo ucciso nella lotta, colpito alla testa ed al petto.

I volontari del 4° blocco 2014, giunti ad Ascoli Piceno lo scorso 4 dicembre, completeranno il periodo di formazione di base di dieci settimane nel prossimo mese di marzo, al termine del quale verranno trasferiti presso Enti e Reparti della Forza Armata per il completamento del periodo di ferma.

Tredici sono i giurandi marchigiani: Erika D’Ottavi e Gregorio Gasparini di Ascoli, Alexa Alessi di Castorano, Gianni Bracalente di Lapedona, Engil Celaj di Porto Sant’Elpidio, Federica Cesetti di Civitanova, Debora Smorlesi di Appignano di Macerata, Francesco Luigi Betti di Arcevia, Michele Ortenzi di Filottrano, Martina Pigliapoco di Osimo, Marco Vecchioni di Jesi, Beatrice Alberghetti di Pesaro e Stefania Tipputi di Fermignano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA