Ascoli, giuramento alla caserma Clementi
di 532 soldati ​tra i quali 9 marchigiani

Venerdì 23 Ottobre 2015
Ascoli, giuramento alla caserma Clementi di 532 soldati ​tra i quali 9 marchigiani

ASCOLI - Ben 532 soldati, frequentatori del corso per volontari di un anno del terzo blocco 2015 da questa mattina sono entrati ufficialmente nella grande famiglia dell’Esercito Italiano, giurando fedeltà alla Repubblica Italiana nel corso di una breve ma significativa cerimonia svoltasi nella caserma Clementi di Ascoli.

Sono nove i volontari marchigiani che hanno giurato: Filippo Becilli (Fano), Francesco Grasso (Fermo), Marco Losito (Amandola), Riccardo Pandolfi (Pesaro), Rodolfo Panichi (Ascoli), Luca Pietrelli (Fano), Andrea Radicioni (Fabriano), Letizia Rossi (Chiaravalle), Luca Spaccesi (Loreto).

Al cospetto della Bandiera di Guerra del 235° Reggimento, decorata di Croce dell’Ordine Militare d’Italia e di Medaglia d’Argento al valor militare e alla presenza delle autorità militari, civili e religiose della Regione Marche, i volontari hanno gridato “Lo Giuro!”, intonando l’Inno di Mameli, accompagnati dalla musica d'ordinanza della scuola trasporti e materiali.

Il blocco è stato intitolato alla memoria del sottotenente Nicola Pizi, decorato di Medaglia d’Oro al valor militare, per l’eroismo dimostrato al Poggio 118 di Monte Sei Busi il 2 agosto 1915, durante la Prima Guerra Mondiale. Il comandante del Reggimento, Marzo Zona, rivolgendosi ai soldati ha detto “con il giuramento riconoscete consapevolmente la grande responsabilità di indossare la divisa e di condividere e rispettare i valori che essa racchiude".

Ultimo aggiornamento: 19:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA