La danza contemporanea sposa i monumenti. Un festival con laboratori e performance di grandi nomi

Mariangela Pespani e Maria Rita Salvi
Mariangela Pespani e Maria Rita Salvi
di Filippo Ferretti
3 Minuti di Lettura
Giovedì 30 Giugno 2022, 08:20

ASCOLI - Al via la quinta edizione della rassegna di danza sperimentale “Ritratti d’artista - Percorsi danzati”, progetto nato dalla passione per questa arte e la città di Maria Rita Salvi e Mariangela Pespani. L’edizione 2022, curata da Being in motion e da Air, si terrà da domenica al 24 luglio e porterà ad Ascoli nomi d’avanguardia della danza, coinvolgendo la comunità. Una serie di eventi attraverso i quali gli artisti offriranno momenti laboratoriali, performativi, esperenziali e dialoghi con il pubblico.

Il programma è stato illustrato dalle due organizzatrici della rassegna, evidenziando che gli appuntamenti saranno incentrati sulla connessione tra spazio interno ed esterno: quest’ultimo inteso come territorio, con il suo immaginario, le leggende, le tradizioni, la storia. La manifestazione “Ritratti d’artista”, che nasce per promuovere l’apertura verso forme di danza legate alla contemporaneità e alla sperimentazione, inizierà domenica, dalle 14.30 alle 17, nella chiesa di Sant’Andrea, con “Grap Marche - Sharing Training” condotto dal collettivo Background. Si passerà poi, alle 19, al chiostro di San Francesco per “Free Dance”, con la musica live della “Bologna Bridge Band” e il percorso di danza estatica guidato da Freddy Drable. I laboratori residenziali si terranno dalle 10 alle 18 nella chiesa di Sant’Andrea: dal 5 al 10 luglio con il laboratorio coreografico di Elena Giannotti; dal 14 al 17 luglio con Zoe Cobb e il laboratorio di improvvisazione-flocking. Il teatro Ventidio Basso, dal 18 al 24 lugli, ospiterà Adriana Borriello ad Antonella Talamonti con un laboratorio di ricerca coreografica e sonora. Il teatro romano sarà appannaggio di “KidNapping Episodio 2022” di Elena Giannotti, il 10 luglio; il centro storico e Sant’Andrea ospiteranno “The Hering Hoard - Il tesoro dell’ascolto” il 17 luglio, mentre il Colle dell’Annunziata sarà il 24 luglio la sede della performance “Matrici-Azione in forma di Rito” di Adriana Borriello e Antonella Talamonti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA