Piazze a pagamento
per i grandi eventi

Venerdì 5 Settembre 2014
Piazze a pagamento per i grandi eventi

ASCOLI - Il Comune di Ascoli promuove un progetto volto a potenziare, promuovere, utilizzare luoghi storici cittadini sinora poco conosciuti ed utilizzati.

"Piazza Arringo e piazza del Popolo saranno concesse a pagamento per le grandi manifestazioni; gli altri eventi, offerti gratuitamente, dovranno essere allestiti negli luoghi cittadini disponibili, anche per rilanciare turisticamente l'immagine di altri angoli, egualmente meritevoli di attenzione". Ad appoggiare Castelli è la locale sezione del Fai, Fondo Ambiente Italiano che, addirittura, più che selezionare gli eventi da organizzare di fronte al Duomo o nel salotto cittadino, depennerebbe del tutto le manifestazioni che dovessero non essere in sintonia con la cornice in cui sono inserite. "Si è mai visto vendere reggiseni e mutandine davanti al Louvre o al Duomo di Milano? E allora perché dovrebbe accadere ad Ascoli?" si domanda la responsabile Alessandra Stipa, certa che sia necessario un rigido regolamento in merito.

Ultimo aggiornamento: 7 Settembre, 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA